Bentrovati a questo nuovo appuntamento informativo, realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

"Con il provvedimento 'CreditoinCassa' abbiamo sbloccato un miliardo di euro per dare liquidità alle imprese lombarde e la possibilità di interventi ai Comuni lombardi. Un'operazione che ha portato benefici non solo per le imprese, ma anche per i bilanci degli Enti locali.” Così oggi il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, aprendo l’incontro per la sottoscrizione dell'accordo con Anci Lombardia e Unione Province Lombarde per la realizzazione del Patto di stabilità territoriale. Un'operazione che permetterà alla Regione di mettere altri 212 milioni di euro a disposizione degli Enti locali. Sentiamo un estratto dell’intervento del presidente Maroni…

AUDIO

La nuova Strada Statale 38, nel tratto dal trivio di Fuentes a Cosio, aprirà il 31 luglio. A confermarlo oggi " l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Maurizio Del Tenno, dopo le ultime rassicurazioni ricevute dal ministro alle Infrastrutture, Maurizio Lupi. “L’ apertura della statale 38 è un grande traguardo raggiunto - ha detto Del Tenno - ma non ci fermiamo qui. Entro pochi mesi partiranno, infatti, i lavori della variante di Morbegno e arriveremo con la nuova strada fino al Tartano. La Valtellina ha moltissimo da offrire, ma deve essere messa nelle condizioni di poter gestire al meglio il suo grandissimo patrimonio per diventare sempre più competitiva. Ecco perché per il nostro territorio l'apertura di questa strada assume un significato strategico".

 C’è tempo fino a domani , venerdì 19 luglio, per presentare le domande per il contributo a sostegno dell’affitto per coloro che abitano in uno ei 41 Comuni del Mantovano colpiti dal terremoto del 2012. L’anno scorso, con una misura analoga, furono aiutate circa 1100 famiglie. Quest’anno sono a disposizione dei Comuni 900mila euro che, secondo le stime dei dati medi dal 2010 al 2012, permetteranno a un migliaio di famiglie di ricevere un contributo di 900 euro una tantum. Il limite di reddito Isee/Fsa per poter richiedere il contributo è pari a 5.600 euro. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.regione.lombardia.it, sezione Casa, Famiglia e Housing Sociale.

A un anno dalla scadenza per l'approvazione definitiva dei Piani di governo del territorio comunali, i cosiddetti PGT, (fissata per il 30 giugno 2014) e a poco più di un mese dall'approvazione dalla Legge 1 sul governo del territorio, tra gli oltre 1500 Comuni della Lombardia, sono rimasti solo in 183 a non avere ancora adottato un proprio Piano di governo del territorio. Su questo tema è intervenuto l’assessore regionale al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo, Viviana Beccalossi, che ha ricordato come “la Regione, se richiesto dalle amministrazioni locali, possa mettere a disposizione i propri tecnici per offrire tutto il supporto possibile nella realizzazione dei PGT. La nuova Legge - ha ricordato Beccalossi - ha un obiettivo preciso: garantire al territorio lombardo una gestione equilibrata. Questo provvedimento permette di riavviare investimenti in un settore decisivo per l'economia come quello delle costruzioni". Intanto, l'Associazione nazionale costruttori edili, stima in cinquecento milioni di euro il valore degli oltre tremila cantieri bloccati proprio per l’assenza di Pgt e che, grazie all'approvazione della Legge, potranno tornare a lavorare. Tra questi 278 cantieri nella provincia di Milano, 497 in quella di Como, 689 nel varesotto. Tra i principali Comuni che ancora non hanno adottato il proprio PGT, figurano Lecco, varese, Limbiate, Seregno, Pontida e Ponte di legno.

I presidenti delle regioni Lombardia, Piemonte e Veneto, i leghisti Roberto Maroni, Roberto Cota e Luca Zaia, prenderanno parte domani pomeriggio all'evento dal titolo "Contezioso Ue-Cina: quale futuro per il vino del Nord Italia?", in programma a Torrazza Coste, in provincia di Pavia, presso il Centro Ricerca Formazione e Servizi della Vite e del Vino Riccagioia. Saranno presenti anche gli assessori all'agricoltura delle tre regioni, per la Lombardia Gianni Fava.

È tutto, grazie per l’ascolto.