Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Gli assessori regionali al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo, Viviana Beccalossi, e alle Infrastrutture e Mobilità, Maurizio Del Tenno, hanno inaugurato ieri  i lavori di sistemazione idraulica dell'area interessata dalla frana di Val Pola che, nel luglio 1987, aveva spazzato via interi paesi provocando 28 vittime.  "E' stato un percorso lungo, certo, va però ricordato – ha sottolineato Viviana Beccalossi -  che si è dovuta affrontare la fase dell'emergenza  e della messa in sicurezza prima e che solo in un secondo tempo si è potuto procedere con la fase di riconfigurazione che è sfociata nelle opere inaugurate. Siamo qui per sanare, almeno in parte, una ferita".

Incendio ieri all’ospedale di Magenta. "La straordinaria tempestività e l'efficienza con cui le Forze dell'Ordine, i Vigili del fuoco, insieme a tutto il personale dell'Ospedale Fornaroli di Magenta hanno risposto all'emergenza che si è creata ieri sera dopo le 19 – ha afferma nell’immediatezza dei fatti,  il vicepresidente e assessore alla Salute della Regione Lombardia, Mario Mantovani - ha scongiurato sul nascere qualsiasi pericolo per le persone che si trovavano nel presidio. Adesso la situazione generale è assolutamente sotto controllo e l'attività sanitaria prosegue senza interruzioni".

L'Accordo di Programma per il progetto relativo alla ' Città della salute' da realizzarsi a Sesto San Giovanni viene regolarmente firmato oggi  da parte dei partecipanti all'accordo. Il Comune di Sesto concluderà l’iter nella giornata di domani. Su questi importante progetto così si è espresso l’assessore alla Salute Mario Mantovani

(AUDIO)

"Le risorse tributarie dovranno per forza rimanere sui nostri territori perché non possiamo più mantenere gli altri". E' quanto ha scritto ieri  il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni in una lettera sottoscritta anche dai presidenti di Veneto, Luca Zaia, e di Piemonte, Roberto Cota, e pubblicata da un quotidiano milanese. "Lombardia, Piemonte e Veneto - scrive Maroni  - marciano insieme per realizzare un obiettivo comune: la macroregione del Nord, una macroregione europea che possa interagire e collaborare con le omologhe realtà del Vecchio Continente, e che trattenga sul proprio territorio almeno il 75% delle proprie tasse. Un obiettivo da raggiungere entro la legislatura".

"Un grande onore e una grande emozione per un'esperienza unica che consiglio di vivere a tutti coloro che hanno a cuore i valori più alti della nostra Patria". Ha usato queste parole Viviana Beccalossi, assessore al Territorio della Regione Lombardia, per commentare la sua partecipazione al "50esimo Pellegrinaggio degli Alpini in Adamello". Sabato centinaia di alpini provenienti da tutta Italia si sono radunati per il tradizionale appuntamento sulla vetta di uno dei simboli del primo conflitto mondiale, passato alla storia come "Guerrabianca".

Approvato in via preliminare dal Consiglio dei Ministri il disegno di legge che riguarda le Città Metropolitane che dovranno prendere forma entro il 2014. Il presidente di Regione Lombardia Maroni, non ha nascosto le sue perplessità circa l’ipotesi che la Città metropolitana milanese possa essere guidata dall’attuale sindaco, Giuliano Pisapia. Sentiamo

(AUDIO)

L'assessore regionale alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione di Regione Lombardia, Mario Melazzini, sarà nel pomeriggio di oggi  a Sondrio per incontrare i rappresentanti delle istituzioni locali, del mondo produttivo e delle parti sociali per discutere le problematiche del settore manifatturiero, industriale e artigianale della provincia. Sarà presente anche l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità, Maurizio Del Tenno. Prima dell'incontro a Sondrio, Melazzini visiterà l'impresa Nuovo Pignone spa di Talamona.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.