Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Expo 2015. Con la legge speciale che assegna poteri di deroga all'ad della società Expo 2015 Giuseppe Sala, ora commissario unico dell'evento, "si volta pagina per la realizzazione delle infrastrutture. Siamo ottimisti, c'è una scadenza e la rispetteremo". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, dopo la firma del decreto da parte del presidente del Consiglio Enrico Letta, questa mattina a Milano...

-    Audio -

"Da oggi, con la nomina del nuovo commissario, abbiamo un interlocutore unico con cui dialogare e a cui presentare contenuti e proposte in vista di Expo 2015". Lo ha detto oggi l'assessore regionale all'Agricoltura, nel corso della sua partecipazione all'assemblea della Giunta regionale della Cia, la Confederazione italiana agricoltori. L'assessore ha salutato, inoltre, con favore la nomina di un consigliere regionale lombardo a sottosegretario con delega all'Expo. "Positivo è anche il fatto - ha detto - che sia stato inserito nel Ministero giusto, quello delle Politiche agricole. Vuol dire che il Governo, con questa nomina, rimette l'agricoltura al centro come tema caratterizzante di Expo 2015".  "E' giusto - ha aggiunto il responsabile lombardo dell'Agricoltura - che tutti i Paesi partecipanti abbiano la massima visibilità nei sei mesi di durata dell'evento. Credo, tuttavia, che la Lombardia debba sfruttare pienamente questa occasione con eventi e manifestazioni che diano la possibilità ai visitatori di conoscere, oltre ai 'contenitori naturali' rappresentati dai territori, anche le eccellenze rappresentate dalle nostre produzioni di qualità".

L'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità sarà domani, martedì 7 maggio, in provincia di Sondrio per una serie di appuntamenti legati al territorio. Alle ore 14.30 presiederà il Collegio di vigilanza per l'Accordo di programma della Valtellina, che si terrà presso la sede della Comunità Montana di Morbegno (via Stelvio, 23). L'obiettivo è di verificare lo stato di avanzamento delle opere per il potenziamento e riqualificazione della viabilità di accesso alla Valtellina e alla Valchiavenna previste dall'Accordo di programma. Alle 16.30, sempre a Sondrio, presso la Sede territoriale della Regione Lombardia, l'assessore incontrerà la stampa.  Alle ore 17, infine, inaugurando un tour che toccherà tutte  le province lombarde, l'assessore incontrerà le realtà istituzionali ed economiche provinciali del territorio per ascoltarne le necessità.

È tutto, grazie per l’ascolto