Bentrovati a questo nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

“Missione compiuta. Premiato il  grande lavoro di mediazione della regione con l'assessore Valentina Aprea». Lo scrive su twitter il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni dopo l’accordo raggiunto oggi sul San Raffaele. Lo abbiamo intervistato.

AUDIO

E il presidente della Regione ha presentato a Milano il Programma regionale di sviluppo. Il documento, che definisce gli obiettivi strategici della legislatura, in coerenza con le priorità indicate nel programma di governo presentato dal presidente in Consiglio regionale, è stato illustrato alla presenza dei rappresentanti delle parti sociali e del mondo delle autonomie, che avranno tempo fino a lunedì sera per avanzare proposte e osservazioni. La riunione di Giunta per l’approvazione è stata spostata a martedì prossimo proprio per avere qualche giorno in più per l'analisi dei contributi che arriveranno, ha informato il presidente, aggiungendo a giugno prenderà il via anche l'assestamento di bilancio, che consentirà di rimodulare le risorse alla luce delle priorità individuate nel Programma regionale di sviluppo. Una volta approvato, il Prs verrà inviato al Consiglio regionale. Prs è suddiviso in 4 aree: Istituzionale, Economica, Sociale e Territoriale. Fra le linee guida inserite nel capitolo dedicato alle imprese, ad esempio, si sottolinea la volontà di favorire la nascita delle startup dei giovani imprenditori, il sostegno all'innovazione, la creazione di nuove forme di agevolazione al credito, internazionalizzazione e sostegno alla ricerca.

Sanità lombarda. Il vicepresidente della Regione e assessore alla Sanità Mario Mantovani ha illustrato il programma della giunta per i primi 100 giorni di governo alla Conferenza dei direttori generali delle Asl e degli ospedali regionali. Sentiamo allora i punti principali del programma…

AUDIO


Cassanese bis. "Accelerare le procedure burocratiche, per arrivare all'apertura dei cantieri il prima possibile". È l'impegno preso dall'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, durante un incontro di confronto sull'Accordo di programma. La Cassanese bis è un intervento inserito tra le opere strategiche nazionali e rappresenta un tratto di collegamento indispensabile tra la Brebemi e la città di Milano e consentirebbe un efficientamento del Terminal intermodale di Segrate oltre all'opportunità di attrarre un ingente finanziamento da parte dell'azienda australiana Westfield, disposta a investire in Regione Lombardia oltre un miliardo di euro.

In chiusura segnaliamo che si svolgerà fino a sabato 18 maggio nelle sedi della Regione, fra le quali Palazzo Lombardia, il Milano International Film Festival, 10 giorni di proiezioni a ingresso libero per festeggiare nel capoluogo regionale la concomitante festa del cinema programmata in Italia. Fra le novità la sezione 'Green Screen', con documentari sulla nutrizione e sostenibilità ambientale, temi dell'Esposizione 2015. L'assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie è Cristina Cappellini...

AUDIO

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.