Ben trovati a un nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

“Missione compiuta. Premiato il  grande lavoro di mediazione della regione con l'assessore Valentina Aprea». Così su twitter il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni ha espresso la sua soddisfazione per l’accordo raggiunto sul San Raffaele. Lo abbiamo intervistato.

(AUDIO)

L'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità ha riunito il sottotavolo infrastrutture riguardante le opere di accessibilità a Expo. L'incontro è stata l'occasione per un confronto e un aggiornamento sulle problematiche ancora aperte in modo da condividere le azioni da attuare per garantire l'ultimazione dei lavori in tempo per l'avvio della manifestazione. Alla riunione erano presenti i rappresentanti degli enti locali, (Provincia e Comune di Milano e i Comuni di Rho e Pero), del ministero delle Infrastrutture, della società Expo e dei soggetti attuatori delle opere e dei gestori dei servizi di trasporto. L'assessore alle Infrastrutture e Mobilità nel corso della riunione ha detto che "è fondamentale dare delle priorità a quelle opere che riteniamo fattibili per garantire il successo di questo evento. Ho comunque dato l'indicazione che, nel corso di Expo, non dovranno esserci cantieri aperti in modo da evitare di creare problemi agli spostamenti dei visitatori e a non danneggiare l'immagine della manifestazione".

"La pressione del monte sulla galleria è ai limiti della sostenibilità. Studi approfonditi sono in corso, ma per oggi Anas mi ha garantito tempistiche certe e proposte alternative alla chiusura della galleria nord". Lo dichiara l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia che ha visitato insieme ad Anas e all'impresa la Galleria Monte Piazzo sulla Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga. In seguito ad una serie di rilevazioni di routine Anas si è imbattuta in una serie di lesioni interne che interessano circa 100 metri della galleria e ha imposto chiusura immediata. Nel frattempo la galleria sud è oggetto di lavori che dovrebbero terminare nel mese di giugno. "Ho chiesto di accelerare il più possibile gli interventi della galleria sud che, quando riaprirà, potrà assorbire il traffico della galleria nord - spiega l'assessore -. Anas, che ringrazio per la disponibilità e tempestività, sta anche valutando la possibilità di tamponare la situazione per almeno una quarantina di giorni".

Ed è tutto. Grazie per l’ascolto.