Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia


È stato approvato dal Consiglio regionale della Lombardia il progetto di legge sulla proroga dei termini per l'approvazione del Piano di governo del territorio nei circa 500 comuni che non si sono ancora dotati dello strumento urbanistico. Le amministrazioni in ritardo con l'approvazione del pgt dovranno adottarlo entro il 31 dicembre 2013 e approvarlo entro il 30 giugno 2014. L'assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo della Regione è Viviana Beccalossi.

-    Audio –

"Se potessimo tenerci almeno il 75 per cento delle tasse pagate qui, i problemi ascoltati oggi si risolverebbero subito". Così il presidente della Regione Lombardia all'Assemblea generale 2013 dell'Unione degli industriali della provincia di Varese. "Questa è l'unica strada", ha sottolineato, ricordando di aver sollecitato Palazzo Chigi ad aprire un confronto in tal senso. "Se il Governo ci ascolta, bene, altrimenti andiamo avanti lo stesso", ha ribadito il governatore, dicendosi comunque "fiducioso per l'apertura di questo tavolo di lavoro con il Governo". "Le Regioni - ha evidenziato - sono determinate ed, eventualmente, anche pronte a dare battaglia". A chi gli chiedeva un commento sulla situazione economica italiana, che nonostante la crisi, secondo alcune letture, presenta una realtà meno grave di quella percepita, il presidente della Regione, ha osservato che comunque sia "è necessario distinguere fra le varie realtà territoriali. L'Italia, forse, è messa meno peggio di come viene descritta - ha argomentato - ma certamente, se venisse considerata la Macroregione del Nord, saremmo davanti a molti Paesi europei". Bisogna "tenere conto delle specificità dei territori" ha ribadito, osservando che "se il Governo sarà così avveduto da liberare energie per il Nord, questo gioverà anche alle Regioni del Sud. Altrimenti rimarrà il 'peso', il 'freno', che ostacola le imprese e blocca il tentativo di ripresa".

L'assessore allo Sport e Politiche per i giovani, Antonio Rossi, ha incontrato il presidente del Coni Giovanni Malagò e una delegazione del Comitato olimpico nazionale italiano, per fare il punto della situazione sulle iniziative importanti da tenere in Lombardia da qui all'Expo. Particolare attenzione è stata data alle strutture sportive presenti nei Comuni, che vanno riviste e potenziate. Sentiamo Rossi al microfono di Maria Chiara Grandis

-    Audio –

"La Lombardia rappresenta da sola il 20 per cento della produzione agricola nazionale e non credo proprio che il Governo possa abbandonare il settore in questa fase di difficoltà aggravata dai danni del maltempo. Sarebbe un colpo terribile per la filiera agroalimentare, che difficilmente potrebbe essere assorbito dal mercato". E' quanto ha detto l'assessore regionale all'Agricoltura, intervenendo in Consiglio regionale, per fare il punto sull'iter, avviato ormai da alcuni giorni, per la richiesta dello stato di crisi in agricoltura, in risposta a una mozione presentata dall'opposizione. Mozione che, poi, è stata ritirata, in attesa che - il 5 giugno prossimo - la Commissione Agricoltura del Consiglio regionale esamini dati e cifre (ufficialmente rendicontati dalle Amministrazioni provinciali) relativi ai danni causati dal maltempo a campi e colture.