Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Il primo stipendio di un giovane neo-laureato, posto che trovi subito lavoro, è di circa 1.000 euro al mese, nei casi più fortunati. Più spesso la retribuzione è inferiore a fronte del fatto che i neo dottori sono chiamati a svolgere mansioni sottoqualificate rispetto al percorso di studi effettuato. E' uno dei dati emersi dal convegno 'Scelte, processi, esiti nell'istruzione universitaria' organizzato dal Consorzio interuniversitario AlmaLaurea e ospitato presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione (Iulm). In questa occasione è stata presentata l'indagine sul profilo dei laureati 2012, un documento determinante per l'orientamento dei giovani delle scuole secondarie di II grado, che analizza il percorso di225.000 laureati in 63 università italiane, 2 in più rispetto alla precedente edizione. L’assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Valentina Aprea, intervenuta alla presentazione, illustra le iniziative messe in campo dalla Regione per favorire i passaggi scuola-lavoro

(AUDIO)

'Abbiamo gettato le basi per un progetto macroregionale dello sport e condiviso le politiche sportive delle singole regioni'. Lo ha detto l'assessore regionale allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi, al termine del primo incontro con gli assessori regionali ed i responsabili dello sport di Piemonte e Veneto, dedicato al progetto sovraregionale, per il quale la Lombardia è capofila. Progetto di sport nelle scuole, task force per seguire i Bandi europei, collaborazione sui grandi eventi sportivi in vista di Expo, impiantistica e un protocollo comune da redigere sui temi affrontati sono gli “ingredienti” dell’accordo.

Ventiduemila galline, 20.000 uova al giorno, tutte destinate al consumo alimentare e commercializzate attraverso la grande distribuzione organizzata. Sulle colline moreniche del Mantovano, a Cavriana, si trova l'azienda Corte Alta di Carlo Rinaldo. Uno degli allevamenti produttivi parte di un gruppo, un noto marchio della Gdo, che vale qualcosa come 500 milioni di uova l'anno. 170  gli addetti che l'azienda conta complessivamente. Sessanta milioni di euro il fatturato consolidato annuo complessivo. 'Si tratta di un modello qualificato di economia agricola biologica - ha rilevato l'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava nel corso della sua visita ieri all'azienda agricola mantovana - un esempio decisamente interessante da studiare, inquadrando il 'caso' nella conformazione geomorfologica della zona. Sì, perché l'allevamento di galline è inserito in un ampio frutteto di kiwi. Una modalità che va incontro alle più moderne tecniche di benessere animale potendo garantire al contempo buoni indici di redditività.

Regione Lombardia contribuirà con 150 mila euro alla ristrutturazione del museo Maga di Gallarate, dopo l’incendio delle scorse settimane che lo ha costretto alla chiusura. L’annuncio è venuto dall’assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie, Cristina Cappellini, durante una visita al Maga

(AUDIO)

L'assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia parteciperà domani, venerdì 31 maggio, presso piazza del Duomo a Cremona, all'inaugurazione della 4ª edizione del Festival 'Le Corde dell'Anima'. Quest'anno sono previsti 40 appuntamenti, 3 anteprime mondiali, 20 presenze internazionali e nuovi Paesi ospiti: dagli Emirati Arabi al Brasile, dall'Iran alla Colombia. In più, tanti eventi collaterali, per adulti e bambini.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.