Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

L'assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo della Regione Lombardia è intervenuta alla presentazione della prima piattaforma online internazionale dedicata al biogas. "Regione Lombardia investe nel biogas - spiega l'assessore Viviana Beccalossi - e vanta il 25% degli impianti presenti in Italia e 500 milioni di fatturato, cioè quasi la metà di quello nazionale". La sentiamo...

-    Audio  -

Partirà nelle prime settimane di giugno il percorso di lavoro che consentirà di costruire una nuova, aggiornata e dettagliata mappa di fognature, punti di malfunzionamento e scarichi industriali che interessano il bacino del fiume Olona. Lo ha comunicato l'assessore regionale all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile al termine di un incontro con Arpa, Protezione civile, Provincia di Varese e Ufficio d'ambito. "Questo percorso - ha spiegato l'assessore - coinvolgerà direttamente i Comuni del bacino. I funzionari di Regione Lombardia li incontreranno e consegneranno loro la documentazione necessaria a individuare gli scarichi non autorizzati. Si tratta di un primo passo per stabilire al meglio la pianificazione degli interventi necessari a impedire che il fiume continui a essere afflitto da fonti di inquinamento che peggiorano una situazione già gravemente compromessa".

L'assessore allo Sport e Politiche per i giovani, Antonio Rossi, ha incontrato il presidente del Coni Giovanni Malagò e una delegazione del Comitato olimpico nazionale italiano, per fare il punto della situazione sulle iniziative importanti da tenere in Lombardia da qui all'Expo. Sentiamo di quali eventi si tratta...

-    Audio –

Soddisfazione per l'intesa, ma non smettiamo di cercare in fretta soluzioni di medio e lungo termine per il polo produttivo di Castronno". E' quanto ha dichiarato l'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro in relazione al verbale di Intesa per i lavoratori dell'azienda Husqvarna Motorcycles, firmato al Ministero dalle parti sociali, dal Ministero dello Sviluppo economico e da Regione Lombardia, dopo diversi incontri di approfondimento e trattativa. "Si conferma la bontà di questo metodo condiviso tra tutte le istituzioni: lavorare insieme per trovare soluzioni" ha sottolineato l'assessore". "Non ci siamo sottratti neanche in questo caso - ha aggiunto - occorre sicuramente fare piena luce su quanto accaduto nel passaggio di proprietà: sulla base di questo ognuno si assumerà le proprie responsabilità, per non perdere un sito produttivo che riteniamo particolarmente significativo per quantità e qualità delle ricadute occupazionali". Nell'intesa raggiunta l'azienda ha manifestato la volontà di non procedere immediatamente alla chiusura del sito, ma di valutare e sostenere la possibilità di continuità produttiva, anche facilitando l'ingresso di altri soggetti imprenditoriali interessati.

"Abbiamo gettato le basi per un progetto macroregionale dello sport e condiviso le politiche sportive delle singole regioni". Lo ha detto l'assessore regionale allo Sport e Politiche per i giovani al termine del primo incontro con gli assessori regionali ed i responsabili dello sport di Piemonte e Veneto, dedicato al progetto sovraregionale, per il quale la Lombardia è capofila.  Progetto di sport nelle scuole, task force per seguire i Bandi europei, collaborazione sui grandi eventi sportivi in vista di Expo, impiantistica e un protocollo comune da redigere sui temi affrontati. "Unendo le forze delle nostre Regioni - ha detto l'assessore lombardo - si potrebbe incrementare l'attività motoria nelle scuole e avere un maggior peso sia a livello nazionale sia internazionale. In questo modo, saremmo facilitati anche nell'organizzazione di eventi e nel reperimento di nuove risorse". "I nostri obiettivi - prosegue l'assessore - rimangono quelli di migliorare la situazione dell'impiantistica sportiva, aumentare l'offerta, la competitività e la fruibilità delle montagne, e incentivare il turismo giovanile, anche in vista dell'Esposizione universale del 2015".

È tutto, grazie per l’ascolto