Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Prosegue l’incontro del vicepresidente e assessore alla Salute Mario Mantovani con le realtà sanitarie che compongono il sistema d’eccellenza lombardo. Ieri è stato all’Istituto Neurologico Besta di Milano, dove ha partecipato alla presentazione di tre importanti progetti di ricerca riconosciuti e finanziati dall'Unione europea. Il 'Besta' riceverà dall'Unione europea 6 milioni di euro, ripartiti tra i centri coinvolti nella ricerca (Italia, Israele, Ungheria, Germania Spagna)per un progetto per la cura del glioblastoma, il tumore più frequente e maligno che colpisce il sistema nervoso centrale di individui appartenenti ad ogni fascia di età. Un secondo progetto di ricerca è finalizzato a comprendere i meccanismi genetici del dolore e sviluppare terapie personalizzate. Il terzo  intende identificare e prevenire i meccanismi di sviluppo, maturazione e plasticità del cervello responsabili delle epilessie infantili.

Incontrando gli operatori del Besta, Mantovani ha anche risposto alle critiche dell’opposizione in Consiglio regionale a riguardo della sostituzione della Carta Regionale dei Servizi con una card nazionale di prossima emissione. Sentiamolo

(AUDIO)

Ieri pomeriggio Mantovani ha avuto poi un incontro a Roma con il Ministro della Salute Lorenzin.

Regione Lombardia ha erogato alla Provincia di Como circa 163.000 euro per la riqualificazione delle strade. Lo ha annunciato l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno, nel corso di un incontro con i rappresentanti di Enti locali e del mondo imprenditoriale, che si è svolto ieri a Como. La ricognizione degli interventi e dei progetti in corso sul territorio è iniziata con una delle opere più importanti che riguardano Como e provincia: l'autostrada Pedemontana. I lavori del primo lotto, che comprende gli oltre 14 chilometri che collegano Cassano Magnago (Varese, A8) e Lomazzo (Como, A9) e i primi lotti delle tangenziali di Como e Varese sono iniziati nel febbraio del 2010. Per quanto riguarda la tratta A, lo stato di avanzamento dei cantieri è al 70 per cento, con previsione di conclusione a fine 2013 ed entrata in esercizio a inizio 2014. Lo stato di avanzamento dei primi lotti delle Tangenziali di Como e Varese, invece, è al 43 per cento, con conclusione prevista per marzo 2014.

Partirà nelle prime settimane di giugno il percorso di lavoro che consentirà di costruire una nuova, aggiornata e dettagliata mappa di fognature, punti di malfunzionamento e scarichi industriali che interessano il bacino del fiume Olona.  Lo ha comunicato l'assessore regionale all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Terzi, al termine di un incontro con Arpa, Protezione civile, Provincia di Varese e Ufficio d'ambito. Regione chiederà inoltre ai Comuni di mappare tutti i casi di tombinatura di rogge e ruscelli: in molti casi, infatti, questi corsi d'acqua sono stati trasformati in fogna e allacciati al collettore. La mappatura consentirà di prevedere la realizzazione di condotti fognari e di lasciare l'acqua al suo corso.

L'assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo della Regione Lombardia è intervenuta alla presentazione della prima piattaforma online internazionale dedicata al biogas. "Regione Lombardia investe nel biogas - spiega l'assessore Viviana Beccalossi - e vanta il 25% degli impianti presenti in Italia e 500 milioni di fatturato, cioè quasi la metà di quello nazionale". La sentiamo

(AUDIO)

'L'assegnazione a Milano dell'edizione 2015 del Congresso mondiale di Uitp, l'associazione Internazionale del Trasporto Pubblico, rappresenta una grande opportunità per la nostra regione'. Lo ha detto l'assessore regionale lombardo alle Infrastrutture e Mobilità Del Tenno, commentando la notizia del passaggio ufficiale di consegne dall'azienda di trasporti svizzera TPG ad ATM e FNM, a chiusura dell'edizione 2013 del congresso mondiale che si è tenuto a Ginevra.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.