Bentrovati all'appuntamento informativo in collaborazione con Regione Lombardia

Sono state stabilite le valutazioni relative al 2012 dei direttori generali delle Aziende ospedaliere, delle Asl e dell'Areu, azienda regionale emergenza urgenza. I punteggi sono assegnati in base al raggiungimento di obiettivi che riguardano l'efficacia e la qualità dei servizi e la corretta gestione amministrativa. Anche quest'anno è stato coinvolto nell'attribuzione delle 'pagelle' l'Organismo indipendente di valutazione, ossia un giurì di esperti esterni alla Regione. Il punteggio finale, che può arrivare fino a un massimo di 100 è dunque il risultato della somma dei punteggi assegnati dal nucleo composto dagli esperti dell'Organismo indipendente di valutazione e dal Comitato ristretto di assessori. Www.regione.lombardia.it per consultare l'elenco dei punteggi. Da Palazzo Lombardia arriva anche il commento del presidente uscente della Regione Roberto Formigoni: "Il coinvolgimento, per il secondo anno, di un ente terzo, composto da esperti indipendenti, in maniera non formale ma sostanziale, conferma la scelta della meritocrazia e della massima trasparenza come criterio e metodo", spiega Formigoni. E dal presidente uscente della Regione sono arrivati anche gli auguri al suo successore, Roberto Maroni. 'Complimenti, governatore Maroni. Hai fatto una splendida campagna elettorale. Viva la Lombardia!''. Con queste parole in un twitter Roberto Formigoni ha commentato i risultati delle elezioni regionali.  E proprio con la proclamazione del presidente eletto, Roberto Maroni, da parte dell'Ufficio centrale regionale inizierà la decima Legislatura lombarda. Per la proclamazione non c'è una scadenza predeterminata, in genere avviene fra 10 e 20 giorni dopo le ezioni. Subito dopo il presidente dovranno essere proclamati uno ad uno gli altri 79 consiglieri regionali, tra quali ci sarà anche Umberto Ambrosoli, arrivato secondo in base all'esito del voto.

Entro i 10 giorni successivi alla sua proclamazione, il presidente della Regione Lombardia formerà la Giunta, composta al massimo da 16 assessori (compreso il vice presidente) e 4 sottosegretari. Nella seduta di insediamento della Giunta viene varata la 'Costituzione delle Direzioni Centrali e Generali'. Il Consiglio regionale tiene la prima seduta non prima di 10 giorni e non oltre 15 dalla proclamazione di tutti gli eletti, su convocazione del presidente del Consiglio uscente. Nella prima seduta il Consiglio elegge il proprio presidente e l'Ufficio di presidenza e l'elezione avviene a scrutinio segreto. Entro 60 giorni dal suo insediamento la Giunta approva la proposta del Programma da inviare al Consiglio regionale.

E vi ricordiamo che oggi è l'ultimo giorno utile per presentare la domanda di contributo per corsi di formazione e aggiornamento, visite guidate in campo, convegni e pubblicazioni dedicati all'agriturismo, energie rinnovabili, servizi sociali e riqualificazione dell'ambiente e del territorio. Il bando, che si avvale di una dotazione di 500.000 euro, si rivolge agli enti di formazione professionale accreditati, alle associazioni agricole e alle organizzazioni professionali.

Ed  è tutto, grazie per l'ascolto.