Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Dopo la proclamazione ufficiale della corte d'appello di Milano, Roberto Maroni è il nuovo presidente di Regione Lombardia. Maroni è stato accolto a Palazzo Lombardia da Roberto Formigoni. Con Maroni, che domani riunirà la sua giunta, sono stati proclamati gli 80 consiglieri regionali. Il 28 marzo la prima seduta dell'aula. Ecco le sue prime parole

(AUDIO)

Il mais gravemente danneggiato dalla siccità del 2012 sarà utilizzato per produrre energia rinnovabile negli oltre 500 impianti a biogas della pianura padana. E' quanto prevede l'accordo di filiera promosso dagli assessori regionali all'agricoltura della Lombardia Giuseppe Elias, dell'Emilia-Romagna Tiberio Rabboni e del Veneto Franco Manzato e indirizzato alle principali organizzazioni agricole e ai consorzi di  biodigestori, con l'obiettivo di risolvere un problema che  rischia di avere pesanti ripercussioni per l'agricoltura e la zootecnia del nord Italia: quello delle ingenti quantità di mais che a causa delle pessime condizioni meteo climatiche della scorsa estate presentano caratteristiche che lo rendono non idoneo all'alimentazione umana e animale. Solo il mais di elevata qualità organolettica e igienico-sanitaria può essere infatti destinato a queste finalità.

L'assessore regionale all'Ambiente e Sistemi Verdi Leonardo Salvemini è intervenuto ieri al convegno 'Dall'Expo al Po: allargare la partecipazione, valorizzare le aree naturali, promuovere l'ecoturismo in tutta la Lombardia', organizzato all'interno di 'Fa' la cosa giusta', la Fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, ospitata presso Fiera Milano City.

Sono 47 (su 109 in tutta Italia) le strutture sanitarie lombarde che aderiscono al progetto di prevenzione per la salute delle ossa, promosso dall'Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda). le strutture sanitarie lombarde che aderiscono al progetto di prevenzione per la salute delle ossa, promosso dall'Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda). Per tutto il mese di aprile negli ospedali aderenti all'iniziativa - tutti già premiati da Onda con i 'bollini rosa' per l'attenzione che dedicano al mondo femminile - si potranno effettuare visite ed esami gratuiti. Secondo studi recenti, passati i 50 anni, una donna su tre comincia ad avere ossa più fragili. 'Il mese per la salute delle ossa', è un programma patrocinato da Regione Lombardia.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.