Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Favorire l’agevolazione all’accesso alla prima casa per le giovani coppie. Oggi un protocollo d’intesa firmato in Regione.  Sentiamo a questo proposito il governatore Roberto Maroni

-    Audio -

L'obiettivo centrale che il nuovo Piano energetico ambientale regionale propone è la riduzione dei consumi di energia da fonti fossili. Si tratta di un obiettivo essenziale, perché coincide con il concetto stesso di sviluppo sostenibile, cioè con la possibilità di creare benessere e sviluppare le attività economiche cercando di usare il meno possibile le risorse naturali". Così l'assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi, durante il suo intervento alla prima conferenza di valutazione del Programma energetico ambientale regionale (Pear), oggi a Palazzo Lombardia. La conferenza rappresenta il primo momento di confronto pubblico sul Pear, lo strumento di pianificazione col quale Regione Lombardia definisce le modalità per far fronte agli impegni per il 2020 sullo sviluppo delle fonti rinnovabili. "Questo - ha proseguito la titolare regionale dell'Ambiente - significa utilizzare le risorse in modo efficiente e valorizzare quanto più possibile quelle proprie del nostro territorio: il sole, l'acqua, le biomasse vegetali, le cosiddette rinnovabili. Le fonti rinnovabili sono un tema importante, su cui l'Europa e l'Italia impongono alla Lombardia il raggiungimento di obiettivi ambiziosi, che noi abbiamo fatti nostri, convinti che questa sia la strada da percorrere". "Uno strumento essenziale per raggiungere questi obiettivi - ha puntualizzato Terzi - è la semplificazione, strada intrapresa già da tempo dalla Regione Lombardia. Una delle questioni allo studio di questo piano è l'identificazione di "aree non idonee", cioè quelle aree inadatte, per le loro caratteristiche, a ospitare nuovi impianti a fonti rinnovabili".

"La Lombardia vanta vini di grandissima qualità che incontrano gusto e gradimento dei consumatori asiatici. Questa missione punta, dunque, a rafforzare la penetrazione del vino del nostro territorio, forte di 42 denominazioni d'origine, 27 Dop e 15 Igp". Lo ha ricordato l'assessore regionale all'Agricoltura, Gianni Fava, che ieri sera insieme al console generale d'Italia a Hong Kong, Alessandra Schiavo, ha partecipato a una serata gastronomica organizzata presso il rinomato ristorante "Domani", situato nel centro di Hong Kong, per promuovere i prodotti tipici lombardi e il vino in particolare.  Ad accompagnare un menu ricco di prelibatezze culinarie della nostra regione i migliori vini lombardi. All'evento hanno preso parte, oltre ai rappresentanti delle 9 aziende vitivinicole partecipanti alla missione, anche un centinaio di operatori, buyers, importatori e rappresentanti di istituti bancari locali.  "Regione Lombardi e Promos sono a fianco delle imprese vitivinicole lombarde - ha detto l'assessore Fava -  per sostenere le opportunità di crescita in realtà come questa, dove la richiesta di vini di qualità è in costante aumento, nonostante la battuta d'arresto delle esportazioni registrata nei mesi scorsi". Il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni incontrerà domani, mercoledì 13 novembre,  a Roma Giovanni Malagò presidente del Coni Nazionale, Giuliano Pisapia e Ignazio Marino rispettivamente sindaci di Milano e Roma sul tema delle Olimpiadi 2024

L'assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi parteciperà dopodomani, giovedì 14 novembre, alla presentazione del primo Campionato del mondo di Tamburello indoor, che si svolgerà, dal 6 all'8 dicembre, in provincia di Mantova, nei Comuni di Castel Goffredo, Asola, Casalmoro e Guidizzolo. Alla conferenza stampa saranno presenti il presidente della Federtamburello Emilio Crosato e l'assessore allo Sport della Provincia di Mantova Francesca Zaltieri. Al Campionato del mondo parteciperanno le rappresentative di Italia, Brasile, Catalogna, Cuba, Ecuador, Francia, Germania, India, Lituania, Repubblica Ceca, Repubblica di San Marino, Russia, Scozia, Senegal, Spagna e Ungheria.

L'assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi interviene oggi, martedì 12 novembre, a Brescia, alla conferenza stampa di presentazione del progetto 'Indagini integrative e attualizzazione delle conoscenze per la bonifica dell'area Caffaro'. Il progetto - che si inserisce nel percorso avviato negli scorsi mesi, finalizzato ad affrontare le problematiche del SIN 'Brescia Caffaro' - è stato affidato ad Arpa. Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni incontrerà domani, mercoledì 13 novembre, l'ambasciatore degli Stati Uniti d'America John Phillips.

È tutto, grazie per l’ascolto