Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

"Per la prima volta due città, due Regioni, si sono messe intorno a un tavolo per costruire una candidatura unitaria alle Olimpiadi 2024 e per rafforzare le strutture sportive a vantaggio dei cittadini. Questo è il risultato della riunione di oggi". Con queste parole il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha commentato gli esiti del tavolo che si è svolto ieri pomeriggio a Roma alla sede del Coni sulla candidatura di una città italiana a ospitare le Olimpiadi 2024. "Siamo stati tutti concordi sulla necessità di una candidatura unitaria - Roma o Milano - e quindi è stato fatto un passo avanti. Ci saranno degli approfondimenti, tanto non c'è fretta perchè non si deve decidere domani o dopo". Il presidente Maroni ha partecipato al tavolo accompagnato dall'assessore allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi e, al termine, ha riferito che l'incontro è servito anche per parlare del rafforzamento degli interventi sugli impianti sportivi, a prescindere dalle Olimpiadi.

“Come Regione Lombardia abbiamo investito nella formazione professionale 180 milioni di euro tra fondi regionali, statali ed europei, e continueremo a investire perché consideriamo l'istruzione professionale la seconda gamba del sistema educativo regionale”. Così l'assessore all'istruzione formazione e lavoro Valentina Aprea, intervenendo all'incontro organizzato per promuovere l'iniziativa nazionale "Perché nessuno si perda" proposta da Acli, Compagnia delle Opere e dai Salesiani a sostegno della formazione professionale. Ogni anno in Lombardia sceglie un percorso di formazione professionale il 18% dei ragazzi che escono dalla scuola media inferiore. Ai nostri microfoni l'assessore Aprea

(AUDIO)

Coltivare i già ottimi rapporti che intercorrono fra Stati Uniti, Italia e Lombardia e lavorare insieme per la crescita economica, che passa anche attraverso la promozione delle eccellenze locali sui mercati globali. E' il messaggio lanciato dall'ambasciatore degli Stati Uniti d'America presso la Repubblica Italiana e la Repubblica di San Marino John R. Phillips, che ha fatto visita ieri al presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni.

Verificare con precisione lo stato di avanzamento di tutte le opere di accessibilità all'Expo che hanno ricevuto un contributo statale. E' questo il lavoro fatto  dal 'Sottotavolo infrastrutture' presieduto dall'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno, affiancato dal Commissario Unico dell'Expo, Giuseppe Sala e dal prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca che, per la prima volta dalla sua nomina, ha partecipato al Tavolo di lavoro. In seguito alla ricognizione di ieri è stata stilata e inviata al Ministero delle Infrastrutture una tabella dettagliata in base alla quale il ministro Lupi, così come annunciato in occasione del Tavolo Lombardia lo scorso 4 novembre, potrà valutare quali opere riprogrammare.

A distanza di nove mesi dall'incendio che il 14 febbraio scorso colpi gravemente l'edificio, riapre sabato 23 novembre 2013 il MA.GA di Gallarate. L'apertura riguarda un'intera ala del museo, bonificata e riallestita grazie all'impegno e al contributo del Comune di Gallarate, di Regione Lombardia e della Fondazione Cariplo, per permettere la ripresa delle attività culturali ed espositive sino ad oggi ospitate in diverse sedi cittadine e regionali.

"I mercati avanzati ed emergenti si confermano occasioni concrete per sostenere quello che ritengo essere l'unico modello di crescita e sviluppo del nostro sistema agroalimentare. Un modello che guarda a export e internazionalizzazione non solo come forma di contrasto alla contrazione del mercato interno ma anche come grande opportunità per affermare la varietà e la qualità delle nostre produzioni, a maggior ragione in uno dei mercati del gusto più interessanti e interessati del pianeta. La mia presenza qui testimonia l'attenzione di Regione Lombardia a questo modello. Nel panorama vitivinicolo lombardo Franciacorta rappresenta un vero modello di riferimento". L'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava è intervenuto così, nel suo saluto nel corso della giornata di eventi organizzata presso l'Ambasciata italiana a Tokyo, in occasione della quale è stato inaugurato l'ufficio 'Franciacorta Japan'.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.