Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Regione Lombardia torna a mettere l'attenzione sulla questione della violenza contro le donne proprio nella giornata dedicata dall'Onu al tema, il 25 novembre. Lo fa con due iniziative, al mattino si insedierà il Tavolo permanente contro la violenza sulle donne, mentre al pomeriggio spazio a un talk show, "Le donne in testa", che prenderà il via alle 16.30 a Palazzo Lombardia. Sentiamo l'assessore alle pari opportunità Paola Bulbarelli.

-    Audio -

Riaprirà sabato 23 novembre il MaGa, il Museo d'arte di Gallarate, chiuso dopo un incendio che il 14 febbraio scorso lesionò gravemente l'edificio. Riapre ora, a nove mesi dall'incidente, un'intera ala del museo, bonificata e riallestita grazie ai contributi del comune di Gallarate, di Fondazione Cariplo e della Regione Lombardia. Per l'occasione è stata organizzata una raccolta fondi tramite un'iniziativa che ha coinvolto 180 artisti. Sentiamo l'assessore regionale alle culture Cristina Cappellini

-    Audio –

"Questa misura è a regime e pertanto darà la possibilità in futuro ai Comuni, che oggi sono in enorme difficoltà, di risolvere problemi di liquidità". Lo ha dichiarato l'assessore regionale all'Economia, Crescita e Semplificazione Massimo Garavaglia nel corso della conferenza stampa al termine della seduta di Giunta, in cui è stata data notizia della prima erogazione di fondi sulla misura 'CreditoInCassa'. "Ricordo - ha proseguito Garavaglia – che molti Comuni devono ancora approvare i loro bilanci entro la fine di novembre, ma questa misura non scade, si estende fino al 2018, e quindi darà la possibilità negli anni a venire ai Comuni di risolvere enormi problemi di liquidità".  "Questa operazione - ha sottolineato l'assessore regionale alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione Mario Melazzini, pure presente alla conferenza stampa - è la dimostrazione concreta e tangibile di come Regione Lombardia sia vicina alle imprese e ai cittadini. La società Regazzoni è stata la prima, ma, nelle prossime settimane saranno liquidati crediti di altre aziende per 2,1 milioni di euro, per un totale di 2,5 milioni. Avevamo detto che avremmo completato le procedure entro 60 giorni e così è stato. Questo è il segnale che vogliono i nostri imprenditori e i nostri cittadini".

Il Tar Lombardia conferma l'azione della Regione sulla cattura di uccelli da utilizzare ai fini di richiamo. Dopo la seduta della Camera di Consiglio di mercoledì il Tar Lombardia ha infatti definitivamente respinto la richiesta di sospensiva della Lega per l'Abolizione della Caccia della recente deliberazione numero X/620 del 6 settembre 2013, con cui la Giunta regionale ha autorizzato le Province lombarde alla cattura di uccelli selvatici per la cessione a fini di richiamo, ai sensi della Direttiva Uccelli dell'Unione europea.
  
Le modalità di organizzazione della attività di cattura e gestione dei richiami, quali il programma pluriennale di cattura e la creazione della Banca dati regionale dei richiami vivi, hanno quindi adeguatamente supportato gli atti assunti dalla Giunta regionale.
    

È tutto, grazie per l’ascolto