Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

"A marzo 2014 è prevista la gara per trovare lo sviluppatore dell'area Expo per il post evento. Questo vuol dire che entro fine 2014 si prenderà una decisione riguardo alla costruzione di un nuovo stadio". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni durante la conferenza 'Masterplan post expo 2015'. Per il governatore l'ipotesi di uno stadio e della cittadella dello sport rimane la preferita. Sentiamolo ai nostri microfoni.

Il Distretto Aerospaziale Lombardo lancia un progetto rivolto alle piccole e medie imprese. Ieri ha riunito a Palazzo Lombardia circa novanta imprenditori per dare il via a quattro gruppi di lavoro su altrettanti temi: ala rotante, ala fissa, sistemi elettronici avanzati e spazio. L'idea è semplice: le grandi imprese socie che hanno dato o daranno vita a un programma condividono l'idea con le piccole. "Il Distretto aerospaziale lombardo – ha spiegato l’assessore alle attività produttive, ricerca ed innovazione Mario Melazzini intervenendo all’incontro - è una progettualità bottom up, quindi nata dal bisogno di fare emergere il valore territoriale, ponendosi come importante obiettivo quello di creare le condizioni per la crescita delle imprese lombarde e la nascita di nuove realtà, incentivando le collaborazioni tra e con le PMI".

"Condivido lo spirito della risoluzione approvata in Commissione Ambiente in merito alla progressiva disattivazione degli impianti di termovalorizzazione della Lombardia. Il nuovo PRGR (Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti), del cui contenuto i commissari sono già a conoscenza da qualche settimana, contiene già chiare e forti indicazioni in questo senso: non solo, quindi, ci sarà il no a nuovi inceneritori, ma sarà anche segnata una rotta verso la dismissione (graduale e secondo le necessità del territorio lombardo) di quelli esistenti". Così l'Assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi (ieri a Bruxelles per discutere di questioni ambientali con le Direzioni Generali della Commissione Europea) a commento della proposta votata sempre ieri dalla Commissione Ambiente del Consiglio Regionale della Lombardia.

75 milioni di euro per la realizzazione di due nuove stazioni sulla linea ferroviaria Milano-Seveso-Asso, la riqualificazione e il miglioramento dell'accessibilità di 12 impianti ferroviari già esistenti, 14 stazioni interessate. questi i numeri del progetto "Brianza Expo", il piano di ammodernamento generale della linea Milano-Seveso-Asso di Ferrovie Nord, presentato oggi in Regione Lombardia. Quattordici i cantieri che interessano quindi la linea che collega Milano alla Valassina passando per la Brianza. Sentiamo l'assessore alle infrastrutture e mobilità Maurizio Del Tenno

(AUDIO)

Regione Lombardia sostiene l'ammodernamento delle aziende agricole, attraverso la misura 121 del Programma di sviluppo rurale (Psr). Proprio nei giorni scorsi la Direzione generale dell'Agricoltura ha approvato il terzo riparto aggiuntivo delle risorse finanziarie alle Amministrazioni provinciali lombarde, per una somma complessiva che sfiora i 10 milioni di euro. A beneficiarne, 116 imprese agricole lombarde, che hanno potuto così provvedere a modernizzare strutture, impianti, macchine o attrezzature. L'erogazione dei fondi si riferisce alle domande presentate dalle aziende fra il 1° luglio e il 31 dicembre 2010, sesto periodo di finanziamento all'interno del Psr 2007-2013.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.