Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni e il sindaco di Sesto San Giovanni (Milano) Monica Chittò, firmano oggi convenzione per la Città della Salute. Secondo questo accordo, Besta e Istituto dei Tumori si trasferiscono nelle aree ex Falck per costituire una grande struttura pubblica di ricerca e cura di livello europeo, rafforzando così percorsi di ricerca comuni ai due istituti scientifici. Un progetto che impegna Regione Lombardia per 328 milioni di euro.

Occorre riequilibrare il rapporto, fino a oggi difficile, tra aree protette e agricoltura. Questo secondo l'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava, riferendosi in partolare al caso del Parco del Ticino in occasione della presentazione degli ultimi dati relativi al suo patrimonio faunistico. È necessario – secondo Fava - ripensare il modello delle aree protette, che deve essere anche sostenibile dal punto di vista economico. Può essere importante allora, sempre secondo l'assessore Fava, ridare spazio all'agricoltura, perché tutela dell'ambiente e agricoltura devono andare di pari passi  e non essere visti come antagonisti. Sentiamo le parole di Gianni Fava

(AUDIO)

L'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno, affiancato dai responsabili di Rfi e Trenord, ha ricevuto ieri pomeriggio una delegazione di sindaci della Brianza (Monza, Vedano al Lambro, Biassono, Albiate, Macherio, Sovico, Lissone, Muggiò, Desio e Seregno) che, nei giorni scorsi, avevano lamentato disagi nelle stazioni dei propri comuni e problemi sui convogli delle linee S9 (Saronno-Seregno-Albairate) e S10/s11 (Milano-Como-Chiasso).  Dopo aver ricordare gli ingenti investimenti nel settore, nonostante il periodo  di tagli, l'assessore ha sottolineato che per affrontare i problemi di capacità ed aumento della domanda sono state attivate 6 nuove corse sulla tratta S11 Milano-Monza-Como-Chiasso ed è stato chiesto a Trenord di garantire un'azione straordinaria per il reintegro delle composizioni dei treni S11 e pertanto, dal mese di settembre, tutte le 88 carrozze previste sui treni sono regolarmente in servizio. Sempre dal 9 settembre, tutte le corse S9 e S11 sono garantite nella massima composizione prevista dal Contratto di Servizio (650 posti).

"Il Museo Teatro alla Scala inaugura  la mostra '1913-2013, un tesoro centenario'. Quello che Milano ha costruito in un secolo rischia di essere demolito da Roma in pochi anni. E' un dovere morale impedirlo". Questo è il messaggio lanciato da Cristina Cappellini, assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia a margine dell'inaugurazione della mostra avvenuta ieri alla Scala. "Regione Lombardia - ha aggiunto l'assessore Cappellini - garantisce anche per quest'anno il suo supporto finanziario al Teatro alla Scala (80 mila euro), oltre al contributo concesso dalla Presidenza all'Accademia di ballo della Scala per il suo importante tour internazionale, ma c'è davvero un futuro incerto per i simboli culturali di Milano".

E’ ripartita l'attività degli impianti lombardi e veneti del Gruppo Riva, fermi da alcune settimane. Il blocco degli impianti in Lombardia coinvolgeva oltre 700 lavoratori in cinque sedi. L'assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione della Regione Lombardia, Mario Melazzini, che nei giorni scorsi insieme all'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea, aveva incontrato una delegazione di rappresentati dell'azienda e dei sindacati per risolvere la vicenda del Gruppo Riva, lanciando un forte appello al Governo nazionale per avviare provvedimenti urgenti. Sentiamo il commento dell'assessore Melazzini alla riapertura degli impianti

(AUDIO)

"Noi in Expo ci crediamo, è una grande opportunità per la Lombardia e non solo e, a questo proposito, giovedì presenteremo Explora, la società che si occuperà di valorizzare i nostri territori durante i sei mesi di Expo, ma anche per il dopo Expo. La Lombardia ha tante bellezze da far scoprire e qui al Sacro Monte, ne abbiamo un esempio". Lo ha detto ieri il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, a margine delle celebrazioni per San Michele, patrono della Polizia di Stato al Sacro Monte di Varese.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.