Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Grande esercitazione sul rischio sismico, che coinvolgerà i territori provinciali di Bergamo, Brescia e Cremona ancora oggi è domani. E’ cominciata ieri. "A Brescia saranno circa 400 le donne e gli uomini attivi – ha spiegato l'assessore alla sicurezza Simona Bordonali - e, tra venerdì e sabato, saranno evacuate 14 scuole, per un totale di oltre 2000 studenti. Il coinvolgimento dei giovani è una priorità, perché è fondamentale sensibilizzare le generazioni future alla sicurezza ed educare in merito alle procedure da seguire". In totale saranno oltre mille le persone coinvolte nell’esercitazione.

Entro Natale avremo piena luce sui conti di Aler Milano. Così ha dichiarato l'assessore alla casa e housing sociale Paola Bulbarelli, presentando l'attività della Due diligence, da poche settimane al lavoro per analizzare lo stato dei conti dell'ente che gestisce le case popolari nel capoluogo lombardo, che vede attualmente un buco di bilancio di 80 milioni di euro. Sentiamo su questo l'assessore Bulbarelli

-    Audio -

E' necessario lavorare sempre più perché gli strumenti che le istituzioni mettono a disposizione delle persone e delle famiglie siano "veramente conosciuti". Altrimenti, il rischio è "fare atti con tanti strumenti tecnici validissimi ma non sapere quanto siano funzionali e applicabili su tutto territorio". E' questo il messaggio lanciato dall'assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione e consigliere regionale di Regione Lombardia Mario Melazzini intervenendo all'incontro su 'Welfare familiare', organizzato nell'ambito della Festa della Famiglia, promossa dal Comune di Pavia. In rappresentanza dell'assessore Maria Cristina Cantù, era presente Rosella Petrali, direttore generale vicario dell'Assessorato Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato. "Come politico e rappresentante delle istituzioni - ha proseguito Melazzini - io mi impegno a portare avanti questo lavoro. Regione Lombardia ha già adottato (come ad esempio la legge 2 del 2012) e continua a mettere in campo per la famiglia diversi strumenti molto importanti - ricordati nel corso dell'incontro da Rosella Petrali - ma l'indicatore migliore di efficacia è la certezza che lo strumento sia veramente conosciuto". "La famiglia - ha sottolineato l'assessore - è innanzitutto un valore ma soprattutto una risorsa se viene messa nelle giuste condizioni, che non significa solo dare soldi e contributi ma agire anche su altri strumenti, come la semplificazione, la sburocratizzazione e l'avvio di progetti sperimentali che, se funzionano e sono efficaci, devono essere replicati e messi a sistema".

62 nuovi treni in servizio sul territorio lombardo a partire dal febbraio 2014 e per i successivi due anni. Si tratta di una flotta che porterà 306 nuove carrozze per 23mila posti a sedere. A presentare il nuovo investimento messo in campo da Regione Lombardia insieme al Gruppo FNM e  Trenord, l'assessore lombardo alle infrastrutture e trasporti Maurizio Del Tenno. I nuovi mezzi - ha spiegato l'assessore - contribuiranno a ad abbassare l'età media dei treni in circolazione, che passerà così da una media di 21 a 18 anni. Sentiamo Maurizio Del Tenno.

-    Audio -

"Expo 2015 sarà un grande momento politico, prima ancora che ludico o commerciale. L'obiettivo principale del nostro Paese sarà quello di affermare il primato dell'agroalimentare e della sicurezza dei prodotti Made in Italy verso l'Unione europea e il mondo. E una della Battaglie che la Lombardia e l'Italia è chiamata a vincere è quella della tracciabilitá". È questo il messaggio che l'assessore all'Agricoltura della Lombardia, Gianni Fava, ha lanciato dal convegno "Mangiare sano: il futuro dell'agroalimentare Made in Italy nel commercio globale", organizzato dalla Regione Lombardia alla Societa' Umanitaria a Milano.

È tutto, grazie per l’ascolto