Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Entro quindici giorni un accordo di programma per studiare azioni comuni per la qualità dell'aria nel bacino padano, che sarà sottoscritto dal Governo e dalle Regioni Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna. "Abbiamo tutti riconosciuto la necessità di operare insieme, su scala macroregionale, sulla qualità dell'aria", così il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni al termine dell'incontro del Tavolo per la qualità dell'aria nel bacino padano, che ha visto riunirsi ieri a Milano i presidenti delle Regioni coinvolte e il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando. Tra i temi che rientreranno probabilmente nell'accordo di programma, la questione delle emissioni agricole e civili, le politiche dei trasporti, il monitoraggio dell'impatto dell'inquinamento sulla salute. Sentiamo il presidente lombardo Roberto Maroni.

(AUDIO)

"Tra le misure previste nell'Accordo di programma - ha precisato l'assessore all’ambiente Claudia Terzi - anche l'applicazione della direttiva europea cosiddetta 'Eurovignette', secondo cui chi accede alla rete autostradale paga il pedaggio in base a quanto inquina. Questo è un provvedimento importante soprattutto per il Nord, che è un'importante via di comunicazione tra Est e Ovest Europa".

Addio a un grande artista lombardo. Condoglianze, da parte del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e dell'assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie Cristina Cappellini, alla famiglia dell'attore Andrea Brambilla, scomparso ieri sera, e anche all'amico di sempre Nino Formicola, più conosciuto come Gaspare.

L'assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia Simona Bordonali ha effettuato ieri un sopralluogo in Valle Camonica, nella zona tra Malonno e Sonico, in provincia di Brescia, interessata dall'esondazione del fiume Oglio. L'esondazione ha portato acqua, massi e detriti sulla Statale 42, temporaneamente chiusa al traffico. "È chiaro che c'è la necessità di un intervento strutturale in Valle Camonica – ha osservato l'assessore -, un progetto su cui esiste un piano regionale già definito e avviato. Settimana prossima ci sarà un incontro tra Comuni, Provincia e Regione, per ridefinire il cronoprogramma degli interventi anche in base a quanto accaduto la notte scorsa. In questo momento la priorità è la messa in sicurezza del territorio di Malonno e Sonico, per evitare che ulteriori piogge possano causare altri danni".

Le pubbliche amministrazioni italiane spendono oggi in "acquisti verdi" l'8% del totale delle loro uscite. Un dato basso rispetto all'obiettivo del 50% da raggiungere, secondo il Piano d'azione nazionale, entro il 2014. Promuovere questo percorso verso la sostenibilità è uno degli obiettivi del VII forum internazionale degli acquisti verdi, che si terrà a Milano il 30 e 31 ottobre prossimi, promosso da Regione Lombardia insieme al ministero dell'ambiente, il Coordinamento delle Agende 21 locali, Ecosistemi e Adescoop. Sulle azioni che sta intraprendendo Regione Lombardia in questa direzione è intervenuta ai nostri microfoni l'assessore all'ambiente Claudia Terzi.

(AUDIO)

"Nell'anno della ricorrenza dell'inizio della Grande Guerra è importante ripercorrere e ricordare tutti gli avvenimenti che hanno segnato la vita delle popolazioni lombarde impegnate nel conflitto, dal 1914 al 1919, quindi anche negli anni immediatamente precedenti e successivi alla guerra". Lo ha dichiarato il sottosegretario ai Rapporti istituzioni regionali, Attuazione del Programma, Politiche per la Montagna e Programmazione negoziata di Regione Lombardia Ugo Parolo nel corso della presentazione del progetto di legge relativo alle celebrazioni per il centesimo anniversario della Prima Guerra Mondiale, avvenuta ieri a Palazzo Pirelli.   

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.