Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia
Sarà inaugurata domani e resterà aperta fino al 22 settembre alla Biblioteca Centrale di Palazzo Sormani, a Milano, la mostra 'Le copertine di Testori da Albe Steiner a John Alcorn'. Una retrospettiva, curata dall'Associazione Giovanni Testori e patrocinata da Regione Lombardia, che, in occasione del ventennale della morte dello scrittore, apre un ciclo di mostre che toccherà fino a gennaio altre sette biblioteche rionali milanesi. I dettagli nel servizio di Alberto Rizzardi.

-    Audio –

Se la Villa Reale di Monza, dal 1 maggio al 31 ottobre 2015, sarà la sede di rappresentanza ufficiale di Expo, il prossimo anno il Gran Premio di F1 di Monza sarà il suo biglietto da visita più importante e significativo, per poi diventare, nel 2015, uno dei maggiori eventi celebrativi dell'Esposizione universale". Lo ha detto Fabrizio Sala, sottosegretario regionale con delega all'Expo, alla vigilia della conferenza stampa di presentazione del Gran Premio automobilistico di Monza. "Chiederemo ufficialmente a Bernie Ecclestone e alla Fia - ha detto Sala - che nel 2015 il Gran Premio di Monza possa essere denominato 'Gran Premio di Monza Expo 2015' e possa fregiarsi del logo dell'Esposizione universale". "Sicuramente - ha proseguito - porteremo avanti, per la gara del 2015, un grande evento dedicato ad Alberto Ascari. In tale occasione ricorreranno infatti 50 anni dalla scomparsa del grande pilota milanese e lombardo, morto tragicamente sul circuito di Monza il 26 maggio del 1955". L'autodromo brianzolo, negli intendimenti del sottosegretario regionale all'Expo e Internazionalizzazione, "dovrà inoltre avere un ruolo e una vetrina promozionale fissa all'interno del padiglione Expo durante i sei mesi dell'esposizione, consapevoli che, oggi, rappresenta in tutto il mondo uno dei simboli più conosciuti e rappresentativi di Monza e della Lombardia". "Durante i sei mesi dell'Esposizione universale - conclude Fabrizio Sala - vorrei che gli spazi e le sale dell'autodromo possano essere utilizzate per la promozione e l'organizzazione di eventi e incontri che coinvolgono imprenditori esteri dei Paesi aderenti interessati ad approfondire e incontrare in loco gli imprenditori brianzoli e lombardi nei vari settori di interesse: la vicinanza a Villa Reale, sede di rappresentanza ufficiale della manifestazione, rende l'autodromo una location ideale sia dal punto di vista logistico che di prestigio".

Circa diecimila persone hanno partecipato ieri  alla Festa della Strada delle Abbazie, che ha coinvolto sette luoghi di culto  del territorio milanese. Numerose le iniziative cui hanno potuto partecipare  i visitatori: laboratori creativi, visite guidate nelle chiese, alle marcite,  ai vecchi multini, mercatini di prodotti achilometro zero. Grande successo  anche i ciclotour con guida lungo un tratto dell’itinerario, da Albairate a
Morimondo. San Pietro in Gessate, San Lorenzo in Monluè, Chiaravalle,  Viboldone, Santa Maria in Calvenzano, Mirasole, Morimondo: sette abbazie di  Milano e provincia hanno aperto le porte per celebrare - assieme ai  visitatori - le proprie bellezze architettoniche, paesaggistiche, religiose.  Sette abbazie che fanno rete per festeggiare e promuovere un territorio ricco  di storia, cultura e tradizione della provincia di Milano. Cittadini e  turisti hanno risposto con grande entusiasmo e hanno partecipato numerosi ai  numerosi eventi organizzati in ogni abbazia. L’iniziativa era patrocinata tra gli altri da Regione Lombardia.

Stamani il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni ha fatto visita al Questore di Varese Francesco Messina.  L’incontro "e’  stata un’occasione per ribadire il massimo impegno in termini di
gestione della sicurezza e dell’ordine pubblico in Provincia, anche in  vista dell’imminente Esposizione Internazionale di Milano del 2015".

È tutto, grazie per l’ascolto