Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Quasi 325 milioni di euro sono stati impegnati dalla Regione Lombardia nel sistema scolastico per l'anno 2013/2014. I numeri sono stati annunciati dall'assessore Regionale all'istruzione formazione e lavoro Valentina Aprea, che ha dato ufficialmente l'avvio all'anno scolastico. Oltre 9 milioni per la digitalizzazione delle scuole, 77 per il welfare dello studente, 15 milioni per l'edilizia scolastica e quasi 240 milioni per favorire il passaggio scuola lavoro. Sentiamo ai nostri microfoni l'assessore Aprea.

-    Audio -

"La Pedemontana rappresenta un'opera infrastrutturale fondamentale per il nostro territorio e sono lieto di vedere che le cose qui, in questo cantiere, procedono bene e i tempi vengono rispettati. Questa è un'opera che verrà completata nei tempi previsti, cioè nella primavera del prossimo anno". Lo ha spiegato il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni al termine del sopralluogo, svolto insieme all'assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità Maurizio Del Tenno, al cantiere di Gazzada della Tangenziale Est di Varese, uno dei tratti conclusivi della Pedemontana.
"Ho voluto venire di persona in questo cantiere - ha commentato il presidente Maroni, dopo aver visitato la galleria in fase di conclusione e aver raccolto informazioni tecniche dagli ingegneri e dagli stessi operai – e lo farò con tutti gli altri cantieri delle opere che sono in via di realizzazione sul nostro territorio ovvero la Pedemontana, la Tem e la Brebemi. Continuerò ad andare in giro per i cantieri per controllare che tutto proceda secondo i piani stabiliti".  "Non è mai facile - ha ricordato il presidente - trovare le risorse per infrastrutture così importanti come quelle che stiamo realizzando qui in Lombardia, perché ci sono complicazioni che subentrano durante i lavori e criticità da affrontare e risolvere, per questo stiamo prestando grandissima attenzione alle infrastrutture, le seguiamo giorno per giorno,  soprattutto in vista di Expo 2015". "Tutta la squadra è al lavoro in Lombardia e c'è un'ottima collaborazione - ha voluto sottolineare ancora - con il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi. Sono ottimista sul fatto che i lavori infrastrutturali verranno completati entro i tempi programmati, in vista di Expo 2015".

L'Assessore regionale all'Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi parteciperà domani, giovedì 12 settembre 2013. all'inaugurazione della settimana edizione del Festival della Biodiversità promosso da Parco Nord Milano in partnership con Regione Lombardia nonché con altre istituzioni e imprese. Durante l'inaugurazione, l'Assessore prenderà parte alla tavola rotonda "Quali prospettive in vista dell'Expo 2015?".
Dal 12 al 22 settembre il Festival propone una serie di eventi che mescolano attività "leggere" (attraverso i linguaggi del teatro, dell'arte e della musica) con il valore scientifico offerto da conferenze e workshop dove verrà sviluppato il tema della biodiversità legato in particolare agli ambienti urbani e periurbani. L'edizione 2013 (in coerenza con l'Anno Internazionale della Cooperazione Idrica proclamato dall'ONU) viene dedicata in particolare all'acqua come energia della vita.

Il Consiglio regionale ha approvato nella seduta di ieri la proposta di risoluzione riguardante la riforma della Pac (Politica agricola comunitaria). La proposta è stata elaborata dal gruppo di lavoro istituito dalla Commissione Agricoltura il mese scorso, a pochi giorni dalle ultime tappe del processo che porterà alla formulazione della nuova Pac; entro l'autunno è prevista, infatti, la votazione finale del Consiglio e del Parlamento europei sull'accordo inter-istituzionale che chiuderà i negoziati.  Nel corso del suo intervento durante la discussione in Consiglio l'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava ha sottolineato, ancora una volta, la strategicità del settore: "Tutti gli Stati membri dell'Ue incentivano con sussidi le imprese agricole, anche quelli con una particolare caratterizzazione industriale". "Il primario resta settore strategico - ha aggiunto -. Lo è da noi, dove il sistema agroalimentare lombardo ha una sua identità tutta particolare. Perché il 14 per cento della produzione agricola è in Lombardia, quasi un quinto della produzione agroalimentare sta in Lombardia: siamo tra le prime regioni agricole in Europa. Un sistema diventato industriale, ma che assicura qualità, che possiamo solo migliorare ma certamente non distruggere".

 L'assessore regionale alla Casa, Housing sociale e Pari opportunità Paola Bulbarelli interverrà domani, giovedì 12 settembre, alla cerimonia della posa della prima pietra degli alloggi di edilizia residenziale pubblica che saranno realizzati a Muggiò (Monza e Brianza).
È tutto, grazie per l’ascolto