Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia
Regione Lombardia si è subito attivata per avere un incontro con i proprietari del gruppo Riva, che ha annunciato l'intenzione di chiudere tutti gli impianti dell'azienda. In Lombardia sono 5 gli impianti interessati. Il governatore lombardo Roberto Maroni ha dichiarato che la Regione non ha intenzione di accettare questi ricatti, e che farà di tutto per tutelare i 720 lavoratori interessati. Sentiamo le parole del presidente Maroni

- audio -

Antonio Rossi, assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia, parteciperà domani, sabato 14 settembre, in veste di nuotatore, alla VII edizione di 'Acquelibere 2.0'. Si tratta di una nuotata amatoriale di tipo 'open', che si svolge sulla distanza di circa 2 chilometri, organizzata da Canottieri Lecco, Acquelibere e Lario Sport Team, con il patrocinio dei Comuni di Lecco e di Malgrate.

Lunedì 16 settembre, alle ore 11.30, a Palazzo Lombardia, sarà presentato il Protocollo d'Intesa firmato a Recife-Pernambuco tra l'Istituto Alberghiero 'Carlo Porta' di Milano e il SENAC-PE (Servizio nazionale apprendistato commerciale) rappresentato dal presidente della Fecomércio del Pernambuco e vice presidente dell'Unione del Commercio della Confederazione Brasiliana Josias Silva de Abuquerque. L'ambito della collaborazione riguarda i settori dell'enogastronomia, dell'accoglienza turistica e della gestione eventi, in vista di Milano Expo 2015.  Il Protocollo, triennale, prevede la realizzazione di molteplici attività formative dedicate ai giovani, agli insegnanti e agli operatori di settore in ambito internazionale, iniziative che verranno presentate a Expo 2015.

"Nelle prossime settimane intendo incontrare i rappresentanti della filiera della meccanica agricola, dai costruttori fino ai dealer, passando attraverso le organizzazioni degli agricoltori e dei contoterzisti. L'obiettivo della Lombardia è quello di individuare specifiche misure per il sostegno della meccanizzazione, l'innovazione nei campi e la sicurezza sul lavoro". Lo afferma l'assessore all'Agricoltura della Lombardia Gianni Fava, alla luce dei dati sulle immatricolazioni delle trattrici, elaborato da FederUnacoma.
"In Lombardia - osserva Fava – nel 2012 sono state immatricolate 1949 trattrici, pari a circa il 10 per cento del mercato italiano. L'andamento dei primi 9 mesi del 2013 vede un calo, su base tendenziale, dello 0,6 per cento. Dobbiamo fare in modo di invertire la rotta e dare la possibilità alle imprese agricole e agromeccaniche di accelerare sul fronte dell'innovazione, che si traduce in un miglioramento delle rese, in una diminuzione dei costi di produzione e in una maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale e alla sicurezza sul lavoro".

 E’tutto, grazie per l’ascolto