Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

 "I Pgt devono essere approvati entro il 30 giugno 2014. Su 190 Comuni della provincia, 163 (vale a dire l'86 per cento) hanno già terminato percorso di approvazione, 17 lo hanno adottato e stanno concludendo l'iter di approvazione e solo 10 sono ancora in fase di adozione". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, spiegando che - durante la seduta di Giunta allargata al sindaco di Pavia Alessandro Cattaneo e al presidente della Provincia Daniele Bosone - ha fatto presente che "non ci saranno ulteriori proroghe". "Ho chiesto al presidente della Provincia di attivarsi - ha concluso -. Diversamente, arriveranno i commissari".

-    Audio  -
 
"La Legge sull'impresa e la competitività è una norma che si aggiunge alle iniziative già prese per sostenere le nostre aziende. Uno strumento effettivo di sostegno, cui daremo rapida attuazione". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, nel corso della conferenza stampa al termine alla seduta di Giunta tenutasi a Pavia, a Palazzo Mezzabarba, commentando la Legge 'Impresa e competitività', in cui è inserito uno stanziamento di 20 milioni di euro, per sostenere proprio la competitività in Lombardia. Sentiamo al riguardo, al termine della riunione di Giunta, l’assessore regionale alle Attività produttive, Mario Melazzini…

-    Audio -

A conclusione della seduta di Giunta a Pavia, il vice presidente e assessore alla Salute della Regione Lombardia Mario Mantovani ha incontrato le rappresentanze sindacali dell'ospedale San Matteo. "E' stato un incontro molto corretto - ha commentato Mantovani -. Mi è stata consegnata una lettera indirizzata al presidente Maroni. Ho ascoltato le loro ragioni e verificherò personalmente quale è la situazione". "Ho anche riferito ai sindacati - ha aggiunto Mantovani - che, purtroppo, è in arrivo una circolare che riporta le assunzioni del personale al 2004. Questo potrebbe comportare una riduzione di quasi 4000 persone del comparto sanità in Lombardia. E' una preoccupazione forte, ma, sicuramente, troveremo una soluzione per ogni problema".

"Ho comunicato la volontà della Giunta di istituire un fondo regionale per l'Expo, per finanziare iniziative che, da settembre in poi, saranno prese dai Comuni come ultimo miglio in avvicinamento alla manifestazione". Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni durante la conferenza stampa seguita alla seduta di Giunta che si è svolta a Pavia, spiegando che "il fondo rimarrà attivo dal 30 settembre al 1 aprile". "Penso che il punto di riferimento più utile in quest'ottica - ha concluso - siano le Province, i cui presidenti dovranno fare da regia, per sollecitare iniziative in questa direzione".

Su proposta del vice presidente e assessore alla Salute Mario Mantovani, il Governo di Regione Lombardia, nell'odierna seduta di giunta a Pavia, ha deliberato l'approvazione del progetto sperimentale sulla  "valutazione comparativa di modelli gestionali per l'erogazione delle prestazioni odontoiatriche e proposta di odontoiatria sociale di qualità nell'età geriatrica".
Una sperimentazione con la quale si tende a garantire le prestazioni odontoiatriche relative a protesi dentarie  per le fasce più deboli della popolazione, ossia pazienti edentuli di età uguale o superiore ai 65 anni, con reddito familiare non superiore ai 20.000 euro. I pazienti si stimano in circa 3000 e potranno beneficiare di cure totalmente gratuite o con un contributo minimo.

Il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni e l'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea parteciperanno domani, sabato 15 febbraio, al convegno 'Scuole dell'infanzia paritarie: un patrimonio per tutta la scuola'. L'incontro è organizzato da Fism (Federazione italiana scuole materne) Lombardia.   L'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava incontrerà domani, sabato 15 febbraio, il presidente della Provincia di Mantova Alessandro Pastacci. Al centro del colloquio i temi di Expo, degli aiuti per le zone terremotate e altri di rilevanza locale.