Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

"Al Senato, in Commissione Attività Produttive, c'è una proposta di legge interessante di iniziativa del Consiglio regionale della Calabria, dal titolo 'Istituzione di una zona economica speciale nel distretto logistico-industriale della piana di Gioia Tauro'. E' una proposta che mi piace moltissimo, perché prevede agevolazioni fiscali, riduzioni delle tasse per le aziende e agevolazioni fino al 2017 per le nuove imprese". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, conversando con i giornalisti prima di aprire i lavori degli Stati generali per il Patto per lo sviluppo, a Palazzo Lombardia. "E' una proposta di legge fatta molto bene - ha commentato Maroni - e, per questo, voglio chiedere alle parti sociali di darmi il via libera per presentare, come Regione Lombardia, una proposta analoga per le zone di confine della nostra regione". "Quindi - ha concluso il presidente - procederemo rapidamente, perché voglio che in quella legge, assieme alla zona di Gioia Tauro, ci siano anche le zone di confine della Lombardia".

Raggiunto un accordo tra Rfi e l'impresa incaricata dei lavori per proseguire le opere sulla linea ferroviaria Arcisate-Stabio, che dovrà collegare l'aeroporto di Malpensa alla Svizzera. Lo ha annunciato ieri l'assessore alle infrastrutture e mobilità di Regione Lombardia Maurizio Del Tenno in occasione della sua visita ai cantieri. “Un accordo fragile - così ha detto - ma frutto di un grande lavoro di Regione Lombardia che, ricordo, ha il solo ruolo di mediatore”. Sentiamo gli aggiornamenti dalle parole dell'assessore Del tenno, intervenuto ai nostri microfoni.

(AUDIO)

"La partecipazione ai progetti europei è da considerarsi un obiettivo specifico volto allo sviluppo della totalità del nostro sistema di istruzione e formazione". Lo ha detto l'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia Valentina Aprea, intervenuta al seminario 'Erasmus Plus', organizzato a Palazzo Pirelli dall'Ufficio scolastico della Lombardia in collaborazione con Europe direct, il servizio di informazione dell'Unione europea dedicato a studenti, docenti e adulti in formazione che si muovono all'interno dell'Unione, dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca e da Regione Lombardia. 'Erasmus Plus' è, infatti, il nuovo programma della Ue dedicato alla mobilità di docenti e studenti. Al seminario, pensato principalmente per i docenti, che ha visto la partecipazione anche del direttore dell'Ufficio scolastico lombardo Francesco de Sanctis, hanno partecipato circa 240 insegnanti, 103 dei quali collegati in video conferenza dalle sedi territoriali regionali.

"Domenica 2 marzo Regione Lombardia aprirà nuovamente le porte ai Milanesi e a tutti i lombardi, per rendere un omaggio alla storia culturale di Milano, proprio nel giorno in cui il grande Piero Mazzarella avrebbe festeggiato il suo ottantaseiesimo compleanno". Così l'assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini annuncia il prossimo evento celebrativo, che si terrà domenica 2 marzo presso l'Auditorium 'Testori' di Palazzo Lombardia. I dettagli della serata saranno resi noti nei prossimi giorni, ma l'assessore ha comunque voluto anticipare una presenza straordinaria, ossia quella di Valentina Cortese, che - ha detto Cristina Cappellini - darà voce, insieme a Antonio Zanoletti, a 'Gli angeli dello sterminio' di Testori".

"Abbiamo fatto una scommessa e l'abbiamo vinta. Non solo perché le aziende hanno riconosciuto il successo dell'iniziativa, ma anche perché Dubai sarà la sede di Expo 2020". È il commento dell'assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario Alberto Cavalli alla recente missione a Dubai, promossa da Regione Lombardia e organizzata da Promos (l'Azienda speciale per le attività internazionali della Camera di Commercio di Milano), di 'Made in Steel', la manifestazione fieristica leader in Italia, dedicata all'intera filiera dell'acciaio, nata a Brescia e trasferitasi lo scorso anno a Milano, proprio per favorire la sua internazionalizzazione.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.