Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

"Abbiamo formalizzato la decisione, che avevo già comunicato alcune settimane fa, di finanziare con 31 milioni di euro il collegamento tra il Terminal 1 e il Terminal 2 di Malpensa. Da parte nostra si tratta di un contributo rilevante. Purtroppo i ritardi accumulati negli anni passati non permetteranno di completare questo raccordo in tempo per l'Expo, ma si tratta comunque di un intervento fondamentale, per rilanciare l'aeroporto di Malpensa". Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni nel corso della conferenza stampa seguita alla seduta di Giunta, a Palazzo Lombardia.  Sul tema è intervenuto anche l'assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità Maurizio Del Tenno. "E' un progetto che viene da lontano - ha spiegato -  ma che finalmente vede la luce grazie al lavoro di Regione Lombardia che è riuscita a fare sintesi a trovare i finanziamenti necessari per la realizzazione dell'opera - spiega l'assessore regionale alle infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno -. Malpensa si merita questo collegamento"

"Expo con la gente, tra la gente, per la gente di Lombardia: un evento da vivere insieme, da costruire insieme, che sarà vincente solo se saprà essere a tutti gli effetti evento di territorio e non semplice kermesse espositiva". A sottolinearlo è il Sottosegretario all'Expo e all'Internazionalizzazione delle imprese di Regione Lombardia Fabrizio Sala, che oggi inaugura a Brescia con il Governatore Roberto Maroni il "Lombardia Expo Tour", viaggio per promuovere Expo in tutte le province lombarde.  L'obiettivo è quello di rendere direttamente partecipi i cittadini lombardi del grande evento universale, che da globale diventa così anche locale, valorizzando la diversità e le caratteristiche di ciascun territorio.

 "La Legge sull'impresa e la competitività è una norma che si aggiunge alle iniziative già prese per sostenere le nostre aziende. Uno strumento effettivo di sostegno, cui daremo rapida attuazione". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maronicommentando la Legge 'Impresa e competitività', in cui è inserito uno stanziamento di 20 milioni di euro, per sostenere proprio la competitività in Lombardia. Nel corso della riunione di Giunta è stata approvata anche una delibera sulle modalità applicative della legge no slot, che prevede un meccanismo di incentivo e di disincentivo sulla quota regionale dell'Irap, prevedendo una maggiorazione per chi mantiene le slot machines e una riduzione con una variazione dello 0.92%, per chi le dismette. Sentiamo il governatore Maroni…

-    Audio -

"Partiamo da Brescia perché Brescia è la prima provincia agricola d'Italia -sottolinea Fabrizio Sala- e vanta non solo una ricca tradizione enogastronomica, ma anche e soprattutto turistica e sportiva: penso ad esempio al lago di Garda, e alla Centomiglia, che nel 2015 potrebbe essere la regata ufficiale di Expo".
 Questi i contenuti della proposta di legge lombarda per l'istituzione delle 'Zone economiche speciali' (Zes) nelle aree di confine con la Svizzera già interessate. Il regime fiscale per le nuove imprese che si insediano nella Zes prevede varie agevolazioni.  Esenzione completa delle imposte doganali e Iva sulle attività di importazione, esportazione, consumo e circolazione per tutti i prodotti che entrano, sono lavorati e quindi esportati attraverso la 'Free zone'. Per le imprese già presenti nella Zes le agevolazione fiscali applicabili sono quelle dell'Irap (al 50 per cento), della riduzione dei contributi a carico delle aziende e l'esenzione dall'Iva e dai dazi.

È tutto, grazie per l’ascolto