Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

A partire da lunedì si riunirà un nuovo tavolo di coordinamento in preparazione all'Expo del 2015. Una cabina di regia, formata dai rappresentanti di Regione lombardia, Comune di Milano, Società Expo, Governo, Padiglione Italia e Camera di Commercio, che si incotnrerà settimanalmente per assicurare un costante scambio di informazioni tra i soggetti coinvolti e per evidenziare e gestire eventuali criticità che si potranno presentare durante i lavori. Lo ha annunciato il presidente della Regione Roberto Maroni, spiegando che la prima questione sul tavolo riguarderà il la realizzazione del progetto relativo alle vie d'acqua. Sentiamo Maroni ai nostri microfoni.

-    Audio -

Un invito a "riprendere il dialogo e riaprire la trattativa" per trovare un accordo che possa soddisfare le esigenze di tutte le parti coinvolte è stato rivolto oggi dall'assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione della Regione Lombardia Mario Melazzini ai rappresentanti dell'azienda e dei lavoratori della Sisme di Olgiate Comasco, riuniti presso la sede dell'Arifl (Agenzia Regionale per l'Istruzione, la Formazione e il Lavoro).  "Per Regione Lombardia – ha detto Melazzini - la priorità è mantenere l'occupazione e fare in modo che ci siano le condizioni per un rilancio produttivo. Confermo la piena disponibilità delle strutture dell'Assessorato a mettere in campo tutti gli strumenti attuali e futuri perché questo possa avvenire". "Nelle prossime settimane - ha ricordato Melazzini - andrà in Aula per l'approvazione finale il progetto di legge su libertà di impresa e competitività che metterà a disposizione delle aziende molti strumenti attrattivi e facilitanti".

La Regione Lombardia promuove la ricerca in agricoltura. La Giunta ha infatti approvato oggi, su proposta dell'assessore all'Agricoltura Gianni Fava, di concerto con l'assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione Mario Melazzini, il nuovo programma triennale di ricerca in campo agricolo, con l'obiettivo di dare ulteriore impulso all'innovazione nella filiera agricola ed agroalimentare. "Il provvedimento - ha spiegato l'assessore Fava - si inserisce nel più ampio disegno comunitario legato sia alla Politica agricola comunitaria che alla strategia Europa 2020 relativa al trasferimento tecnologico. L'obiettivo prioritario rimane la crescita delle imprese attraverso progetti di ricerca concreti".

Il fenomeno delle truffe agli anziani è un problema grave, che vogliamo assolutamente arginare e combattere". Così Simona Bordonali, assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione di Regione Lombardia, a proposito della campagna di comunicazione e prevenzione contro le truffe agli anziani, promossa da Regione Lombardia. L'Assessorato regionale alla Sicurezza ha promosso la realizzazione di un pieghevole e di una locandina, finalizzati a diffondere le informazioni utili a contrastare la piaga sociale delle truffe agli anziani. Il progetto è rivolto alle persone con più di 65 residenti nei Comuni capoluogo e nei Comuni superiori ai 30.000 abitanti. Per la diffusione verranno coinvolti, in questi primi mesi del 2014, gli Enti locali, che distribuiranno i materiali sia attraverso gli uffici comunali sia grazie alle Polizie locali nell'ambito del contatto diretto con la popolazione.

E sempre nella seduta di giunta di oggi la Giunta regionale  ha deliberato l'"approvazione preintesa sull'accordo regionale per la medicina generale anno 2014".   Il provvedimento, varato dall'Esecutivo di Regione Lombardia, su proposta del vice presidente e assessore alla Salute Mario Mantovani, è l'atto che sancisce il raggiungimento dell'accordo tra le Asl e le organizzazioni sindacali dei medici di medicina generale.  In continuità con il 2013 saranno assegnate alle Asl le quote relative alle risorse aggiuntive regionali per il mantenimento del riconoscimento economico delle forme associative e del personale di studio, nonché le quote relative ai Fondi di qualificazione dell'offerta, oltre alla riconferma delle medesime risorse per i medici di continuità assistenziale, medicina dei servizi e medici di emergenza urgenza.   L'impegno di Regione Lombardia, attraverso lo strumento della contrattazione, è proprio quello di realizzare in ciascuna Azienda sanitaria locale una rete integrata di servizi finalizzati all'erogazione delle cure primarie, al fine di garantire la continuità dell'assistenza, l'individuazione e l'intercettazione della domanda di salute con la presa in carico dell'utente e il governo dei percorsi sanitari, socio-sanitari e sociali.

Europa, Asia, America. Questi i continenti toccati dalle prime sei tappe del 'World Expo Tour'. Il programma è stato illustrato dal sottosegretario all'Expo e all'Internazionalizzazione delle imprese della Regione Lombardia Fabrizio Sala nel corso della conferenza stampa tenuta al termine della Giunta di oggi. Il viaggio per la promozione dell'Esposizione universale di Milano ha fatto sapere Sala, "inizierà i prossimi 16-17 gennaio, a Barcellona, in Catalogna, tappa scelta anche perché questo territorio è uno dei 'Quattro motori d'Europa', dei quali Roberto Maroni è presidente di turno. A febbraio, ha proseguito il sottosegretario, saremo in Francia, a marzo in Turchia, a maggio in Russia, a giugno in Kazakistan e a luglio in Brasile.

L'assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi farà visita domani, sabato 11 gennaio, al reparto di Pediatria, diretto da Luciano Beccaria, dell'ospedale 'Manzoni' di Lecco. L'assessore parteciperà a un'iniziativa dell'Abio (Associazione del bambino in ospedale) a favore dei bambini ricoverati nel nosocomio denominata 'La giornata del campione'.

È tutto, grazie per l’ascolto