Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

17 itinerari per un una rete di 2700 chilometri di piste ciclabili. sono i numeri del nuovo Piano regionale della mobilità ciclistica, approvato dalla Giunta regionale lombarda. Un piano che va oltre la Lombardia, coinvolgendo anche i territori delle regioni confinanti e della Svizzera. Una rete che vuole rendere la Lombardia un territorio che sia possibile scoprire con la mobilità dolce, anche in vista di Expo, potendo inoltre usufruire di un sistema di mobilità integrata con i treni e altri mezzi  di trasporto locali. Sentiamo su questo l'assessore alle infrastrutture e mobilità Maurizio Del Tenno.

-    Audio –

La Regione Lombardia promuove la ricerca in agricoltura. La Giunta ha infatti approvato ieri, su proposta dell'assessore all'Agricoltura Gianni Fava, di concerto con l'assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione Mario Melazzini, il nuovo programma triennale di ricerca in campo agricolo, con l'obiettivo di dare ulteriore impulso all'innovazione nella filiera agricola ed agroalimentare. "Il provvedimento - ha spiegato l'assessore Fava - si inserisce nel più ampio disegno comunitario legato sia alla Politica agricola comunitaria che alla strategia Europa 2020 relativa al trasferimento tecnologico. L'obiettivo prioritario rimane la crescita delle imprese attraverso progetti di ricerca concreti".

Regione Lombardia prosegue nella lotta alla burocrazia inutile e al taglio dei costi per le imprese. Ieri  mattina la Giunta lombarda ha preso atto di una comunicazione, con cui l'assessore all'Agricoltura Gianni Fava ha fatto una ricognizione sul percorso compiuto in materia di semplificazione nel settore, grazie all'attività svolta dagli Assessorati all'Agricoltura e alla Semplificazione, in stretta collaborazione col presidente Roberto Maroni. Innanzitutto, è stata prevista una semplificazione delle procedure relative alla presentazione delle domande e alla rendicontazione delle spese delle Misure del Programma di sviluppo rurale 2014-2020, inerenti a criteri di selezione delle domande presentate, quantificazione dei massimali di spesa ammissibili a contributo, gestione delle varianti in corso d'opera, verifica dell'effettiva sostenibilità degli impegni richiesti al beneficiario e alla loro verificabilità, utilizzo dei costi standard per la quantificazione dell'importo del contributo, modalità di rendicontazione della spesa sostenuta, documentazione inerente la tracciabilità della spesa.

Europa, Asia, America. Questi i continenti toccati dalle prime sei tappe del 'World Expo Tour'. Il programma è stato illustrato dal sottosegretario all'Expo e all'Internazionalizzazione delle imprese della Regione Lombardia Fabrizio Sala nel corso della conferenza stampa tenuta al termine della Giunta di ieri. Il viaggio per la promozione dell'Esposizione universale di Milano ha fatto sapere Sala, "inizierà i prossimi 16-17 gennaio, a Barcellona, in Catalogna, tappa scelta anche perché questo territorio è uno dei 'Quattro motori d'Europa', dei quali Roberto Maroni è presidente di turno. A febbraio, ha proseguito il sottosegretario, saremo in Francia, a marzo in Turchia, a maggio in Russia, a giugno in Kazakistan e a luglio in Brasile.

È tutto, grazie per l’ascolto