Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Partirà già a gennaio con la tappa a Barcellona, nella regione spagnola della Catalogna, il World Expo Tour, la serie di missioni internazionali che regione Lombardia sta organizzando per promuovere Expo e il territorio lombardo nei paesi che hanno aderito all'evento del 2015. Un tour che toccherà alcune capitali europee e alcuni paesi emergenti, tra cui i cosiddetti "Next eleven" e Brasile, Cina, India e Russia. Tra gli obiettivi, attrarre investimenti in Lombardia e diffondere il tema dell'anticontraffazione alimentare. Sentiamo il governatore lombardo Roberto Maroni.

-    Audio -

Il primo piano della mobilità ciclistica della Macroregione". Così l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno ha definito il Testo adottato ieri mattina dalla Giunta regionale, per incentivare l'uso della bicicletta sia in ambito urbano che extraurbano e connettere e integrare il sistema ciclabile regionale con quelli provinciali e locali. "Si tratta di un importante documento di programmazione - ha spiegato Del Tenno - per favorire anche una migliore fruizione del territorio tramite le due ruote. Diverse le novità, fra le quali anche la definizione di una segnaletica dedicata ai ciclisti, con vademecum rivolto agli Enti locali, per adeguare il territorio in maniera semplice e funzionale alle esigenze di chi usa la bicicletta". Definita chiaramente la rete ciclabile regionale, che, già oggi, è costituita da 17 percorsi ciclabili per 2.700 chilometri, i Comuni e le Province adegueranno la loro pianificazione e i loro percorsi per arrivare a un'unica grande infrastruttura capace di collegare senza soluzione di continuità tutto il territorio lombardo e non solo.

L'assessore ad Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi, interverrà lunedì 13 gennaio, alla conferenza stampa per la firma della Convenzione per la realizzazione di una stazione di ricarica rapida per veicoli elettrici.  All'incontro parteciperanno anche il vice Sindaco e l'assessore all'Ecologia del Comune di Dalmine. "Il 7 gennaio sono finalmente arrivati, firmati e pubblicati sul sito, anche i decreti di Valutazione di impatto ambientale per i lotti 1 e 2 della Rho-Monza". Lo ha fatto sapere il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, rispondendo alle domande dei giornalisti a margine della conferenza stampa del dopo Giunta di ieri. "L'atto ministeriale - ha proseguito il governatore - richiede anche un intervento, per valutare eventuali opere compensative. Si tratta un po' di una contraddizione, perché, una volta che viene approvato un progetto, quel progetto si fa. Forse si è trattato di un eccesso di zelo, ma comunque noi recepiamo l'invito e stiamo già organizzando un incontro al riguardo". Ampliando il discorso sulle infrastrutture, il presidente ha sottolineato che su Tem, Brebemi e Pedemontana "sono stati risolti i problemi". "Per la Tem - ha evidenziato - siamo riusciti, lavorando molto intensamente, ad arrivare al closing finanziario, che ci permette di realizzare la Tangenziale esterna est Milano entro Expo. La Brebemi e il tratto 1 della Pedemontana, la tangenziale di Como e Varese, il collegamento fra la A8 e la A9, entreranno in esercizio entro quest'anno, mentre, per l'apertura di Expo, sarà messo in esercizio il secondo tratto, fra Lomazzo e la Milano-Meda".

Lunedì, a Milano, in Prefettura, ci sarà un incontro per la sottoscrizione del piano 'Mafia free' con il ministro dell'Interno Angelino Alfano, la Regione Lombardia, il Comune di Milano e la Società Expo  "Questo evento - ha chiarito Maroni - era già in programma a dicembre, ma non si era potuto tenere, pertanto lo faremo lunedì mattina alle 11.30".

È tutto, grazie per l’ascolto