Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Doppio appuntamento oggi nel segno di Expo. In mattinata il presidente regionale Roberto Maroni è intervenuto in Prefettura a Milano alla firma del protocollo “Expo mafia free”. Nel pomeriggio invece, a Palazzo Lombardia verranno affrontati alcuni nodi come la realizzazione delle vie d’acqua per il sito espositivo di Expo. La discussione sarà affrontata nella prima riunione della cabina di regia  con un tavolo che si riunirà tutte le settimane e coinvolgerà tutti i soggetti interessati a Expo. "Questo tavolo di coordinamento - ha precisato il presidente della Regione Lombardia - è importante per avere un costante scambio di informazioni sulle iniziative in corso e per affrontare eventuali criticità che dovessero presentarsi, perché non possiamo perdere nemmeno un giorno, altrimenti rischiamo di andare oltre il termine ultimo del 1 aprile del 2015. Questo tavolo si riunirà ogni lunedì per coordinare al meglio il lavoro tra tutti i soggetti interessati, ovvero il Comune e la Provincia di Milano, la Regione Lombardia, la Società Expo, il Padiglione Italia e il Governo".

Partirà già a gennaio con la tappa a Barcellona, nella regione spagnola della Catalogna, il World Expo Tour, la serie di missioni internazionali che regione Lombardia sta organizzando per promuovere Expo e il territorio lombardo nei paesi che hanno aderito all'evento del 2015. Un tour che toccherà alcune capitali europee e alcuni paesi emergenti, tra cui i cosiddetti "Next eleven" e Brasile, Cina, India e Russia. Tra gli obiettivi, attrarre investimenti in Lombardia e diffondere il tema dell'anticontraffazione alimentare. Sentiamo il governatore lombardo Roberto Maroni.

(AUDIO)

A partire da oggi i treni 10659, con partenza da Novara alle 7.48, e 10700, con partenza da Treviglio alle 17.55, saranno effettuati con composizioni formate da 8 carrozze Tsr. Lo annuncia l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno dopo una serie di sollecitazioni rivolte da Regione Lombardia a Trenord, su indicazione dei comitati dei pendolari, incontrati in occasione dei tavoli territoriali di quadrante lo scorso novembre. "I pendolari ci avevano segnalato situazioni di sovraffollamento su alcuni particolari treni - spiega Del Tenno -. Abbiamo chiesto e ottenuto da Trenord uno sforzo, per poter aumentare il numero di carrozze disponibili lungo la linea S6 Novara-Treviglio. Un impegno importante, che va incontro alle esigenze dei pendolari". Già nel mese di novembre il treno 10657 delle 7.18, sempre della linea Novara-Treviglio, era stato potenziato e allungato a 8 carrozze. "Stiamo lavorando per cercare di risolvere in maniera tempestiva i disagi di chi viaggia sui treni lombardi - continua l'assessore -. Nei prossimi giorni andrò a verificare di persona il rispetto degli accordi".

"E' con molta soddisfazione che annuncio la nascita in Lombardia di dodici classi di licei sportivi per l'anno scolastico 2014-2015". Lo ha detto Valentina Aprea, assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia. "Regione - ha affermato Aprea - ha appena emanato il decreto dell'offerta formativa per tutte le scuole regionali con questa importante novità, poiché rappresenta un'ulteriore opportunità per gli studenti che si dedicano con assiduità e spesso a livello agonistico allo sport". "Il Liceo sportivo - ha proseguito l'assessore - è un indirizzo del Liceo scientifico. Prevede lo stesso monte ore complessivo, ma con una riduzione delle ore di filosofia e la sostituzione di latino e di storia dell'arte con le discipline di scienze motorie, diritto ed economia

Un appuntamento questa sera cui prenderà parte l'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava che interverrà al convegno 'Il cibo che siamo', organizzato nell'ambito della manifestazione 'Convivio. A tavola tra cibo e sapere'. L'appuntamento si inserisce tra gli incontri organizzati dalla Fondazione Corriere della Sera in collaborazione con il Piccolo Teatro Grassi. Un percorso culturale verso Expo 2015 attraverso riflessioni sul cibo in relazione al pensiero, all'arte, all'individuo e alla società. Il convegno prenderà il via alle ore 20.30, presso il Piccolo Teatro Grassi in via Rovello, 2 a Milano.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto