Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

"Siamo molto attenti a quanto accade in Catalogna, perché credo che sia importante nella prospettiva di un'Europa che noi sosteniamo, più efficiente e più vicina ai territori, un'Europa delle regioni". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, in questi giorni a Barcellona per la prima tappa del World Expo Tour. Maroni ha incontrato oggi il presidente della Catalogna Artur Mas nella duplice veste di governatore della Lombardia e di presidente dei Quattro Motori d'Europa, l'associazione di quattro regioni europee (oltre a Lombardia e Catalogna, anche il Baden Wurttemberg e il Rhones Alpes) tra le economicamente più importanti. Sentiamo ai nostri microfoni il presidente Maroni.

-    Audio-

"Un successo, dal punto di vista dei contenuti il confronto di oggi è stato un successo. Abbiamo trovato grande disponibilità a ragionare sul tema della contraffazione alimentare e della centralità di Expo come momento politico di discussione di tematiche che attengono ai nostri interessi principali". E' quanto ha detto l'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava al termine del Tavolo di confronto sul tema della contraffazione alimentare, a cui ha partecipato con il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, il sottosegretario a Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala, il delegato allo Sviluppo di progetti speciali a livello macroregionale Dario Galli e il presidente di Coldiretti Lombardia Ettore Prandini. "Vogliamo che il cuore economico dell'Europa, i 'Quattro motori' che lo rappresentano – ha aggiunto Fava -, capiscano che solo un'economia pulsante può ridare fiato alle ormai asfittiche aspettative che i cittadini hanno nei confronti dell'Europa stessa". "Anche l'Ue si sta muovendo in questa direzione - ha ricordato l'assessore, che mercoledì 8 gennaio ha incontrato David Wilkinson, commissario generale Ue per Expo 2015, assieme a una delegazione della Commissione Ue - e vedo con piacere che, quando incontriamo Regioni simili a noi per dimensioni e centralità economica in relazione ai rispettivi Paesi, troviamo interlocutori che capiscono che questa è una battaglia fondamentale".

Regione e Università della Lombardia metteranno a punto insieme un 'portale della ricerca', che sarà un importante strumento per creare una vera rete di collaborazione e conoscenza sui temi della ricerca, dell'innovazione e della formazione. E' quanto emerso a Palazzo Lombardia alla riunione del Tavolo con i rettori delle università lombarde a cui hanno partecipato il vice presidente e assessore alla Salute Mario Mantovani e gli assessori Valentina Aprea (Istruzione, Formazione e Lavoro) e Mario Melazzini (Attività produttive, Ricerca e Innovazione). L'appuntamento fa seguito all'incontro del 5 dicembre scorso a Bergamo, presieduto dal presidente Roberto Maroni.  "La creazione di questo portale – ha spiegato Melazzini - è un progetto prioritario, che ci permetterà di fare rete e di acquisire e diffondere informazioni e conoscenza. Regione Lombardia guarda con molto interesse a questo progetto, anche nell'ottica dell'acquisizione di risorse a livello europeo (come ad esempio quelle messe a disposizione da Horizon 2020). Su questo  noi dobbiamo essere una squadra e il portale è uno degli strumenti perché la squadra possa giocare".

L'assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario Alberto Cavalli parteciperà domani, sabato 18 gennaio, all'inaugurazione della 56a edizione della Fiera regionale dell'Agricoltura, Artigianato e Commercio di Lonato del Garda (Brescia).

L'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Maurizio Del Tenno interverrà domani, sabato 18 gennaio, alla cerimonia di inaugurazione di tre nuove postazioni di car sharing ecologico a Bergamo.

È tutto, grazie per l’ascolto