Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

"Molto utile e importante". Così il presidente Roberto Maroni ha definito, tracciandone un bilancio, la prima tappa di 'World Expo Tour' a Barcellona. "Abbiamo avuto il sostegno della Catalogna - ha spiegato Maroni - sul nostro documento sul tema della lotta alla contraffazione e sull'alimentazione, che sono gli elementi centrali di Expo. L'adesione e il sostegno della Catalogna sono un punto di partenza positivo. Siamo partiti da qui, per fare il 'World Expo Tour', con un punto a nostro favore, che è proprio l'adesione della Catalogna alle nostre iniziative". Rispondendo a una domanda riguardo alla richiesta arrivata al presidente Mas da alcune forze politiche di non riceverlo in quanto esponente della Lega Nord, Maroni ha sottolineato che "io sono il presidente della Regione Lombardia e dei 'Quattro Motori d'Europa'. Quindi queste polemiche non mi interessano minimamente. Bene ha fatto il presidente Mas a non accogliere questo invito, che mi sembra francamente un atto di stupidità politica e istituzionale".

Scuole che investano sulla formazione teorica, l'alta specializzazione e l'inserimento precoce nel mondo del lavoro. E' il sistema scolastico e di istruzione su cui sta puntando la Regione Lombardia per favorire la formazione dei giovani e il loro inserimento lavorativo. Ne ha parlato l'assessore regionale all'istruzione, formazione e lavoro Valentina Aprea nel convegno "Non spin-off, ma start-up: i giovani, il futuro, la scuola  e l'impresa", che si è tenuto a Milano, organizzato dall'associazione Alisei. Sentiamo ai nostri microfoni l'assessore Aprea.

(AUDIO)

Regione e Università della Lombardia metteranno a punto insieme un 'portale della ricerca', che sarà un importante strumento per creare una vera rete di collaborazione e conoscenza sui temi della ricerca, dell'innovazione e della formazione. E' quanto emerso a Palazzo Lombardia alla riunione del Tavolo con i rettori delle università lombarde a cui hanno partecipato il vice presidente e assessore alla Salute Mario Mantovani e gli assessori Valentina Aprea (Istruzione, Formazione e Lavoro) e Mario Melazzini (Attività produttive, Ricerca e Innovazione). "La mia proposta è destinare più risorse alla ricerca applicata, privilegiando così le opportunità che possono derivarne in termini di rilancio dell'occupazione giovanile. Questo comporterà un livellamento di quanto assegnato finora ai ricercatori, ma l'obiettivo è riequilibrare i finanziamenti". Lo ha detto l'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea, intervenendo al Tavolo dei rettori delle Università lombarde, che è stato convocato a Palazzo Lombardia. L'appuntamento  seguiva l'incontro del 5 dicembre scorso, a Bergamo, presieduto dal presidente Roberto Maroni.

"Nel sostegno del turismo lombardo abbiamo voluto investire importanti risorse per consolidare e sviluppare il sistema dell'accoglienza del nostro territorio in vista di Expo 2015. Abbiamo scelto di farlo non in modo generico, ma finalizzato a un preciso risultato: il miglioramento qualitativo del sistema di offerta turistica e commerciale, per aumentare la nostra competitività nei confronti di un mercato sempre più qualificato e concorrenziale e per rispondere alle aspettative del grande flusso di visitatori stranieri che arriverà in Lombardia". Così l'assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia Alberto Cavalli, intervenendo alla 56ª edizione della fiera agricola, artigianale e commerciale di Lonato del Garda (Brescia). "Si tratta di 100 milioni di euro di investimenti - ha spiegato l'assessore Cavalli - che, a partire dal mese di marzo, saranno messi a disposizione attraverso finanziamenti agevolati, con abbattimento del 3 per cento del tasso di interesse e fondi di garanzia per le imprese che accedono ai finanziamenti".

Ed è tutto, grazie per l’ascolto