Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Collaborazione istituzionale, condivisione delle informazioni, monitoraggio dell'azione amministrativa e  sostegno dei processi di innovazione nei comuni per migliorare i servizi ai cittadini. Sono gli obiettivi del Protocollo di intesa tra la Regione Lombardia e l'Anci , firmato ieri dal governatore lombardo Roberto Maroni e dal presidente di Anci Lombardia e sindaco di Varese Attilio Fontana. Tra le azioni previste dal protocollo, anche la Dote Comune, un sistema di percorsi di formazione, orientamento e inserimento lavorativo attraverso tirocini svolti nei Comuni rivolti a inoccupati under 35 e over 50 anni e ai lavoratori in mobilità. Sentiamo il presidente Maroni.

(AUDIO)

Un quotidiano la pubblicato oggi la notizia di un'indagine della Corte dei Conti riguardo alla gestione delle società Lombardia Informatica e Infrastrutture Lombarde. Regione Lombardia –in una nota- sottolinea che sono stati proprio il presidente Roberto Maroni e i nuovi vertici delle società a volere gli audit interni per valutare la vecchia gestione finanziaria (per gli anni 2011 e 2012) e le azioni delle due stesse società partecipate e a intraprendere successive valutazioni correttive". "Un'operazione di trasparenza - afferma la nota - che caratterizza il nuovo corso di Regione Lombardia, come ribadito anche in Consiglio regionale dal presidente Maroni, con la pubblicazione della due diligence dell'Aler. Ovviamente - conclude la nota - la Regione collabora con la Corte dei Conti, essendo suo principale interesse fare piena luce sulle gestioni passate delle società partecipate Lombardia Informatica e Infrastrutture Lombarde".

Anche quest'anno Regione Lombardia eroga alle Province oltre 4 milioni di euro per la manutenzione della rete stradale di interesse regionale. "Ancora una volta - spiega l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno - siamo riusciti a garantire le risorse storiche alle Province. Da quando, nel 2010, lo Stato ha deciso di sospendere questo tipo di contributi, Regione Lombardia si è fatta carico del finanziamento. E continuerà a farlo, poiché si tratta di interventi fondamentali per la sicurezza di chi viaggia sulle nostre strade". Le risorse erogate alle Province possono essere utilizzare per interventi di calamità e somma urgenza; in assenza di tali eventi, le risorse vengono investite nella manutenzione.

Più sport nelle scuole primarie per una sana cultura sportiva dei bambini. È l'obiettivo dell'iniziativa “A scuola in movimento”, presentata nei giorni scorsi dall'assessore regionale allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi. "Grazie a un protocollo d'intesa fra Regione Lombardia, Coni e Ufficio scolastico regionale – ha spiegato Rossi - abbiamo potuto riprendere il vecchio progetto nazionale Coni-Miur, finanziando con 1,3 milioni di euro questa iniziativa dedicata alla diffusione della pratica motoria e sportiva nella scuola primaria”. Il progetto prevede. tra l'altro, l'affiancamento al maestro da parte di un esperto laureato in scienze motorie per un'ora a settimana. Sentiamo l'assessore Rossi.

(AUDIO)

"La nostra denuncia è iniziata a luglio con la relazione del presidente Maroni e la massima trasparenza è continuata con il rapporto di questa mattina. Solo noi abbiamo avuto la forza e il coraggio di togliere il coperchio a una pentola piena di numeri drammatici come quelli che la 'due diligence' ci ha fornito. Ho sentito troppi 'lo sapevo già' nell'arco di questi mesi. E allora, chi sapeva, perché non si è mosso prima, perché ha lasciato che l'Aler di Milano cadesse nel baratro?". Così l'assessore regionale alla Casa, Housing sociale e Pari opportunità Paola Bulbarelli è intervenuta in merito alla situazione dell'Aler di Milano.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto