Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Prosegue il 'World Expo Tour' del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. Dopo la prima tappa di Barcellona, è Bruxelles la tappa odierna del tour per promuovere l'Esposizione universale di Milano. La missione a Bruxelles coincide con la visita del presidente del Consiglio Enrico Letta nella capitale europea. La giornata è iniziata alle 11, al Centro Borschette, l'incontro con Vladimir Sucha, direttore generale del Joint Research Centre della Commissione europea, che dispone di sette istituti di ricerca dislocati in cinque Paesi membri dell'Unione europea, fra i quali Ispra in Italia. Alle 16 il presidente Maroni si recherà alla sede del Parlamento europeo. In delegazione a Bruxelles sarà presente anche Fabrizio Sala, sottosegretario regionale per l'Expo e per l'internazionalizzazione delle imprese.

Il progetto delle Vie d'acqua di Milano, che verrà realizzato per Expo 2015, non è mai stato in discussione. Lo chiarisce l'assessore all'ambiente energia e sviluppo sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi, dopo l'incontro avvenuto nei giorni scorsi in cui si sono discusse diverse varianti al progetto iniziale. "Ci sono ancora questioni da risolvere – ha detto l'assessore – ma il fatto che le decisioni non siano più calate dall'alto ma discusse e decise con il territorio è segno che qualcosa sta cambiando e in meglio. Questo è anche merito della cabina di regia voluta dal governatore Maroni”. Il progetto, ha precisato l'assessore Terzi ai nostri microfoni, è ancora aperto a modifiche, soprattutto riguardo ai punti individuati come critici dagli abitanti del territorio stessi e dai comitati locali. Sentiamola

(AUDIO)

Regione Lombardia è pronta ad affiancare e sostenere ogni sforzo per il mantenimento dell'attività industriale e produttiva nel sito di Villasanta (Mb), che la Carrier ha annunciato di voler lasciare. L'obiettivo della Regione infatti "resta sempre quello di tutelare l'occupazione e favorire il rilancio delle attività produttive".  E' quanto ha detto l'assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione della Regione Lombardia Mario Melazzini, al termine dell'incontro che ha avuto ieri a Palazzo Lombardia con l'amministratore delegato e il direttore delle risorse umane della Carrier. “La Carrier - ha aggiunto l'assessore - sta valutando la possibilità di cercare un soggetto che svolga un'attività di scuoting per trovare un'impresa interessata ad acquistare il sito per impiantare un'attività produttiva. Mi è stato detto che sarà presa una decisione su questa ipotesi nelle prime settimane di febbraio".

Domani  il governatore lombardo Roberto Maroni incontrerà il ministro della salute Beatrice Lorenzin in visita in Lombardia e in quell'occasione le presenterà i risultati dell'indagine avviata nei giorni scorsi sul caso Stamina. Un approfondimento che la Giunta Regionale ha voluto fare, anche se la convenzione fatta fra l'ospedale di Brescia e la Fondazione Stamina onlus non riguardava l'ente Regione, perché “questa vicenda – ha dichiarato Maroni – rovina l'immagine della Lombardia nei campi della ricerca e dell'innovazione, campi che dovranno essere invece il volano della ripresa economica”. Sentiamolo su questo ai nostri microfoni.

 (AUDIO)

Gli impianti di distribuzione carburanti a basso impatto ambientale, in particolare modo metano e gpl, sono aumentati negli ultimi cinque anni di oltre il 25 per cento sul tutto territorio regionale, passando dai 432 del 2008, ai 543 del 2013. “Un risultato che ha superato ogni più rosea previsione, specie per il metano, grazie alle politiche di Regione Lombardia e all'impegno degli operatori di settore", ha detto l'assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia Alberto Cavalli, commentando i risultati del nuovo censimento degli impianti presenti al 31 dicembre 2013, sul territorio regionale, ottenuti attraverso la piattaforma informatica 'Muta'.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.