Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

L'impegno perché "il tema straordinario dell'Expo sia indagato e sviluppato in tutte le sue articolazioni" e l'appello alle Istituzioni europee, perché appoggino la battaglia della Regione Lombardia contro la contraffazione alimentare. Sono questi i principali argomenti attorno cui si è sviluppato l'intervento al Parlamento europeo del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, in occasione della seconda tappa del 'World Expo Tour' a Bruxelles. Sentiamo Maroni

(AUDIO)

E sempre a Bruxelles, Maroni ha rilanciato il progetto di realizzare una cittadella dello sport sull’area di Expo, al termine dei sei mesi della manifestazione. "Dal Milan è già arrivata la dimostrazione di interesse, entro pochi giorni verrà formalizzata da parte della società Arexpo la richiesta di manifestazione di interesse anche per altre società e quindi, entro una paio di settimane al massimo, conto di avere le risposte", ha detto il presidente.

"Nella prossima riunione di Giunta proporrò un formale riconoscimento ai cinque scienziati che, grazie al loro ingegno, contribuiscono ogni giorno a fare della nostra sanità lombarda una vera eccellenza riconosciuta nel mondo". Così dichiara Mario Mantovani, vice presidente e assessore alla Salute di Regione Lombardia, a commento della classifica pubblicata da un gruppo di ricercatori americani, che colloca fra i primi 400 scienziati più influenti al mondo sei italiani, di cui cinque lavorano in strutture lombarde. Si tratta di Alberto Mantovani, direttore scientifico dell'Irccs Humanitas di Rozzano e docente dell'Università degli Studi di Milano; Giuseppe Remuzzi dell'Istituto Mario Negri di Bergamo; Antonio Colombo dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano; Giuseppe Mancia dell'Università di Milano Bicocca; Alberto Zanchetti dell'Università degli Studi di Milano.

"Siamo pronti a fare la nostra parte per sostenere la presenza di Electrolux in Lombardia e nel Paese, in piena collaborazione con tutte le Istituzioni e le parti sociali". È quanto ha dichiarato Valentina Aprea, assessore lombardo con delega a Istruzione, Formazione e Lavoro, che ha partecipato, su delega del presidente Maroni, al tavolo istituzionale sulla vertenza Electrolux, svoltosi  al Ministero dello Sviluppo economico, sotto la Presidenza del ministro Flavio Zanonato.  "Auspichiamo - ha proseguito l'assessore - che siano confermati gli investimenti annunciati oggi in sede ministeriale, siamo pronti a mettere sul tavolo azioni specifiche di Regione Lombardia per sostenere la produzione, la ricerca e l'innovazione, verificando l'introduzione di sgravi fiscali per aree di pertinenza regionale, avvalendoci anche delle importanti politiche del lavoro messe in atto dal mio Assessorato".

L'assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione di Regione Lombardia Mario Melazzini ha sottoscritto ieri a Como il 'Patto per lo sviluppo della nautica lariana aggiornato e ampliato', confermando l'adesione della Regione Lombardia all'intesa firmata nel 2011.  Gli obiettivi principali del Patto sono: aiutare le imprese a raggiungere un sistema produttivo avanzato, flessibile e tecnologicamente all'avanguardia, attraverso la costruzione di reti tra le imprese stesse; incentivare lo sviluppo di sinergie di progettazione, produzione, ricerca, innovazione e internazionalizzazione tra le imprese della nautica e quelle degli altri settori, con il supporto delle istituzioni universitarie e degli enti di ricerca presenti sul territorio; potenziare il ruolo della nautica a sostegno del turismo lariano, anche in considerazione delle opportunità offerte da Expo 2015.  

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.