Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Il governo Renzi ora abolisca il Patto di stabilità. Lo chiede a gran voce il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, secondo cui questa manovra significherebbe per la Lombardia poter usare otto miliardi di euro, che i Comuni lombardi hanno in cassa bloccati. "Il Patto di stabilità – ha sottolineato Maroni - punisce i Comuni virtuosi, quelli lombardi in particolare". Sentiamolo ai nostri microfoni

-    Audio -

E' importante avviare tra i giovani una campagna di prevenzione sulla moda degli aperitivi a tutto alcol: fanno male. Le conseguenze negative per l'organismo si rivelano verso i quarant' anni e spesso si manifestano come malattie croniche".Per sottolineare la sua attenzione verso il crescente e preoccupante fenomeno dell'abuso di alcolici tra i giovanissimi, il vice presidente e assessore alla Salute di Regione Lombardia Mario Mantovani ha scelto nei giorni scorsi  proprio il pubblico di studenti liceali e di operatori sanitari che ha partecipato a Monza alla tavola rotonda di presentazione del sito www. salute4teen.it.  Il progetto del sito www.salute4teen.it  è stato realizzato dall'ASL di Monza e Brianza ed è rivolto agli adolescenti e ai giovani ma anche ai genitori, agli insegnanti ed agli  educatori ed è in corso di presentazione nelle scuole superiori del territorio e nei luoghi frequentati dai ragazzi.  L'assessore Mantovani ha ricordato l'impegno di Regione Lombardia verso le attività di prevenzione sanitaria: "Oggi la nostra Regione ha oggi 3 milioni di malati cronici su di una popolazione di 10 milioni di abitanti. Se avessimo potuto far prevenzione in passato, ora non saremmo in questa situazione. Ecco perché oggi con voi giovani, i vostri docenti e il mondo sanitario dobbiamo essere in prima linea e fare attività di prevenzione pensando al futuro. Ragazzi pensateci perché siete ancora in tempo" ha detto Mantovani rivolgendosi agli studenti.

Regione Lombardia in visita al Cern di Ginevra, il Centro europeo di ricerca nucleare, in occasione dell'adesione del Cern stesso all'Expo del 2015. Della delegazione lombarda, insieme al governatore Maroni, ha fatto parte anche l'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea. La visita è stata l'occasione anche per stringere accordi tra il Cern e alcune eccellenze lombarde, quali il Politecnico di Milano e il Museo della Scienza e della tecnologia – ha spiegato ai nostri microfoni Valentina Aprea - oltre a rinnovare l'impegno a rafforzare lo scambio culturale tra i professori di fisica dei licei e delle università lombarde e gli studenti che potranno perfezionare all'Istituto di Ginevra le loro conoscenze. Sentiamola.

-    Audio -

Decine di ricercatori italiani ed europei si sono dati appuntamento  a Milano per parlare sottosuolo della Pianura padana. È un tema affascinante, ma soprattutto ricco di applicazioni pratiche, che Regione Lombardia sta approfondendo, per conoscere le opportunità energetiche e idriche che si nascondono sotto i nostri piedi, oltre che per consegnare agli Enti locali una mappatura completa ai fini di protezione civile". Lo ha detto l'assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo di Regione Lombardia Viviana Beccalossi a margine del convegno scientifico 'Geologia e sottosuolo della Pianura Padana'. Il convegno è stato organizzato nell'ambito delle attività del Progetto europeo 'Geomol', che sta realizzando un modello in 3D del sottosuolo della Pianura Padana centrale e al quale sono stati invitati circa 100 ricercatori di Università ed enti di ricerca italiani, attivi nei diversi settori della ricerca geologica sul sottosuolo (stratigrafia, tettonica, sismologia, idrogeologia), per mettere a confronto visioni ed approcci diversi e verificare, così, lo stato dell'arte della ricerca scientifica sul tema.

È tutto, grazie per l’ascolto