Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Una sorta di 'Protocollo di Milano' sull'alimentazione, sugli stili di vita, su un'educazione all'alimentazione come eredità e prodotto di Expo, “un capitolo fondamentale di questo protocollo dovrà essere quello della lotta alla contraffazione alimentare". Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, intervenendo, ieri pomeriggio, alla tavola rotonda organizzata nella sede del Corriere della Sera sul tema di Expo 2015 dal titolo: 'Milano città dell'Expo, com'è e come sarà'. "Noi come Regione Lombardia - ha ricordato Maroni - abbiamo redatto un documento per la lotta alla contraffazione alimentare, che rappresenta un danno enorme per il settore agroalimentare italiano e per la Lombardia è un danno ancora più grave, perché siamo la prima regione agricola d'Italia e questo documento vogliamo che venga sottoscritto dal maggior numero dei Paesi che aderiranno a Expo".

Soddisfazione da parte del governatore lombardo Roberto Maroni all'impegno preso ieri a Milano dal ministro alle infrastrutture Maurizio Lupi di costituire un tavolo permanente presso Regione Lombardia per affrontare e risolvere le criticità che riguardano la realizzazione delle opere connesse a Expo. “La Regione – ha assicurato da parte sua Maroni – garantisce la leale collaborazione con il Governo, ma abbiamo bisogno di risposte certe e rapide”. L'incontro è avvenuto presso la sede della società Expo alla presenza, tra gli altri, dei ministri Guida, Franceschini e Martina, oltre a Maurizio Lupi. Sentiamo il commento del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni

(AUDIO)

L’Ospedale 'Delmati' di Sant'Angelo Lodigiano non chiuderà. “Nessun ospedale della Lombardia verrà chiuso. In alcuni casi verrà rivista la mission e tutto sarà comunque finalizzato ad offrire un servizio sanitario ancora migliore". Il vice presidente e assessore alla Salute di Regione Lombardia Mario Mantovani ha risposto così alle domande dei giornalisti che ha incontrato al Presidio ospedaliero di Sant'Angelo Lodigiano (Lodi), dove ieri si è recato in visita. Riguardo al timore che in Lombardia alcuni ospedali rischino la chiusura, i giornalisti hanno insistito riferendosi alle decisioni ministeriali che prevederebbero la chiusura dei presidi con meno di 120 posti letto. "Trovo inopportuno che con un decreto si possa decidere tout court la chiusura di ospedali con meno di 120 posti letto. Se la sanità - ha chiarito con fermezza l'assessore Mantovani - è una responsabilità di natura regionale, che resti esclusivamente materia regionale. Di questo si dovrà pertanto tenere conto nella riforma del Titolo V".

L'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Valentina Aprea visiterà questo pomeriggio il Centro di Formazione professionale 'Giuseppe Terragni' di Meda (Monza e Brianza). La struttura formativa, specializzata del settore legno, propone corsi per ebanisti mobilieri, intagliatori del legno, decoratori del mobile, tappezzieri in stoffa, progettisti di elementi d'arredo, restauratori del mobile e dei legni antichi, grafici multimediali, operatori moda e sartoria, animatori turistici, sport e tempo libero.

L'assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi parteciperà domani, mercoledì 5 marzo, alla tappa mantovana degli Stati generali dell'Ambiente. L’appuntamento è per le ore 10 nella Sede Ente Parco del Mincio a Mantova.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.