Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia


Al via il percorso verso la creazione di una polizia regionale. Sono state presentate infatti nei giorni scorsi dalla Giunta regionale le linee guida che porteranno a una legge di riforma della polizia locale. Le Polizie Locali rimarranno in capo agli Enti Locali, ma verrà creato un coordinamento regionale che porterà maggiore efficacia, efficienza e economicità. Sarà possibile tra l'altro, con questo nuovo coordinamento, attingere a maggiori risorse in termini di agenti su tutto il territorio lombardo e destinarli a un'area specifica. Una riforma utile anche nel periodo di Expo, che permetterà di far fronte al bisogno di un numero maggiore di agenti nel territorio della provincia di Milano. Sentiamo ai nostri microfoni l'assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia Simona Bordonali.

-    Audio -

"La Lombardia è una realtà di 10.000.000 di abitanti nella quale operano 6 Facoltà di Medicina e Chirurgia, 18 Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, che si colloca al primo posto in Italia per gli studi clinici. Nella nostra regione sono presenti 100 aziende farmaceutiche e oltre 30 Centri di ricerca aziendale, che ne fanno la prima regione farmaceutica e biotech in Italia. Per il territorio lombardo, e particolarmente per l'Amministrazione regionale, l'innovazione costituisce un elemento centrale attorno a cui costruire la propria visione". Lo ha detto Mario Mantovani, vice presidente e assessore alla Salute di Regione Lombardia, intervenendo al convegno 'Il valore della ricerca in Regione Lombardia', a Palazzo Pirelli. "Il sistema sanitario non è solo la risposta a fondamentali diritti che assorbono risorse - ha detto Mantovani -, ma deve essere anche inteso come una leva dinamica di sviluppo economico, che genera innovazione, investimenti e prospettive di occupazione". Nel corso del suo intervento l'assessore si è soffermato sull'importanza e il valore strategico della Fondazione regionale per la Ricerca Biomedica, per sostenere la quale ogni anno sono stanziati circa 25 milioni di euro. "E' una straordinaria  piattaforma di coordinamento e strumento di governo regionale - ha spiegato Mantovani - nell'area della ricerca sanitaria: attraverso la Fondazione Regione Lombardia promuove, coordina e sostiene progetti di studio, ricerca, conoscenza e innovazione nel settore scientifico, con particolare riguardo alla farmacologia molecolare e diagnostica, nonché all'attività di ricerca preclinica, anche con riguardo alle patologie rare".

È Berlino la quinta tappa del 'World Expo Tour' del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. La capitale europea ospiterà la delegazione lombarda giovedì 6 e venerdì 7 marzo, per proseguire con la promozione dell'Esposizione universale di Milano 2015. Per l'occasione, il presidente Maroni sarà accompagnato dall'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava, dal presidente di Coldiretti Lombardia Ettore Prandini e, per la società Expo, da Piero Galli, direttore generale Divisione gestione evento.

L'appuntamento principale della tappa tedesca del 'World Expo Tour' si svolgerà nella serata di giovedì 6, a partire dalle ore 18.30. All'Ambasciata italiana di Berlino il presidente Maroni incontrerà il commissario generale del Governo tedesco per Expo 2015 Dietmar Schmitz e il responsabile del Padiglione tedesco Erol Altunay.  Seguirà il momento di presentazione della manifestazione organizzato da Enit, Agenzia nazionale del turismo, in occasione della International Tourism Börse, la Borsa internazionale del turismo di Berlino, che rappresenta la maggiore fiera e mercato d'affari del settore. Fra gli interventi previsti, oltre a quello del presidente Maroni, anche quello del direttore generale di Enit Andrea Babbi. Al termine il presidente Maroni incontrerà il sottosegretario di Stato all'Economia con delega al Turismo Iris Gleike.  

L'assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi parteciperà domani, mercoledì 5 marzo, alla tappa mantovana degli Stati generali dell'Ambiente. L'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava visiterà domani, mercoledì 5 marzo, il Caseificio Sociale Valsabbino; in programma l'incontro con un gruppo di conferenti di latte al caseificio.


Ed e' tutto.