Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Nuovo faccia a faccia nel pomeriggio a Palazzo Lombardia, fra il ministro delle Infrastrutture Lupi e il presidente della Regione, Roberto Maroni. Un incontro che segue quello di lunedì scorso in cui Maroni aveva presentato la “lista della spesa” delle opere infrastrutturali che attendono di essere completate o finanziate nella nostra regione.

Una legge regionale per contrastare il fenomeno dello stalking. È allo studio dell'assessorato alle pari opportunità, che ha annunciato che il testo della legge passerà presto alle commissioni competenti e poi alla discussione nell'Aula del Consiglio Regionale. “E' uno degli strumenti che stiamo mettendo in campo per combattere la violenza sulle donne – ha dichiarato l'assessore alle pari opportunità Paola Bulbarelli – insieme ad altre iniziative quali i corsi di difesa personale 'Difesa in rosa'”. Sentiamo ai nostri microfoni l'assessore Bulbarelli

(AUDIO)

Presieduto dall'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno, si è riunito venerdì presso la sede della Comunità montana di Morbegno, il Collegio di Vigilanza per l'accessibilità alla Valtellina. L'obiettivo era di aggiornare lo stato d'avanzamento dei lavori relativi alla SS 38 e in particolare alla Variante di Morbegno. "I lavori per la variante di Morbegno inizieranno entro l'autunno di quest'anno - spiega Del Tenno - Ce lo ha garantito Anas e siamo certi che i tempi indicati verranno rispettati. L'opera sarà aperta al traffico entro fine 2017. Stiamo mettendo un ulteriore importante tassello per dare alla Valtellina un sistema viabilistico efficiente e capace di soddisfare le esigenze di mobilità di chi vive, lavora e visita la valle".

Al via il percorso verso la creazione di una polizia regionale. Sono state presentate infatti nei giorni scorsi dalla Giunta regionale le linee guida che porteranno a una legge di riforma della polizia locale. Le Polizie Locali rimarranno in capo agli Enti Locali, ma verrà creato un coordinamento regionale che porterà maggiore efficacia, efficienza e economicità. Sarà possibile tra l'altro, con questo nuovo coordinamento, attingere a maggiori risorse in termini di agenti su tutto il territorio lombardo e destinarli a un'area specifica. Una riforma utile anche nel periodo di Expo, che permetterà di far fronte al bisogno di un numero maggiore di agenti nel territorio della provincia di Milano. Sentiamo ai nostri microfoni l'assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia Simona Bordonali.

(AUDIO)

L'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava fa visita oggi ad alcune aziende agricole e latterie della provincia di Mantova, proseguendo sulla linea del contatto diretto con il mondo produttivo, che lo ha portato a visitare nel primo anno in carica oltre 400 imprese del comparto agricolo e agroindustriale. Prima tappa la visita alla "Latteria Sociale di Roverbella". Alle 13.30 l'assessore sarà a Pegognaga, alla "Latteria Sociale Cooperativa Vo Grande" (Strada Vo 46,), una realtà colpita dal sisma del 2012 e che ha ricevuto il contributo da Regione Lombardia per la ristrutturazione.  Alle 15 la visita al macello "Unipeg" di Pegognaga, una delle realtà più importanti a livello nazionale. Alle 16,30 è fissata l'ultima tappa del tour mantovano, presso la cooperativa "La Redenta" sempre a Pegognaga.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.