Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

"Vogliono recuperare 3 miliardi dalla Sanità, come ha detto il commissario straordinario per la spending review Carlo Cottarelli? Benissimo, noi siamo la Regione eccellenza nella Sanità, quindi li recuperino applicando il 'modello Lombardia' in tutte le altre Regioni. Se questo è l'intento, benissimo. Se invece si sta pensando a tagli lineari, che penalizzano ancora di più chi ha conti in ordine, io dico: no grazie". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, a margine di una manifestazione dedicata ai carburanti alternativi, che si è svolta questa mattina in piazza città di Lombardia.

Un anno della Giunta Maroni, il presidente tiene una conferenza stampa per parlare del bilancio di un anno di attività del suo Governo regionale. Fra i punti salienti della sua relazione, Roberto Maroni sottolinea come la Regione Lombardia possa essere preso come modello di riferimento per ridurre la spesa pubblica italiana. Proposta che presenterà al premier Renzi nell’incontro previsto per questa settimana. Ascoltiamo Roberto Maroni.

(AUDIO)

Sono circa 40.000 le prestazioni eseguite - dai 5 laboratori pubblici e dai 13 laboratori privati lombardi - con reagenti Abbot per l’esame del tasso di calcio nel sangue che hanno potenzialmente generato risultati falsamente elevati con una deriva media compresa tra il 13 e il 45%. Lo fa sapere il vicepresidente e assessore alla Salute della Regione Lombardia, Mario Mantovani. "Queste prestazioni - prosegue Mantovani - hanno interessato un numero inferiore di persone. Sono infatti circa 17.000 i soggetti verso i quali i medici preposti stanno effettuando in queste ore valutazioni sull'opportunità di effettuare una ripetizione del test del paratormone".

Subito la Dop per il formaggio Silter. "Auspichiamo che l'iter della certificazione per la Dop del formaggio Silter proceda senza rallentamenti, per ottenere un riconoscimento che identifica l'attività agricola di territori specifici, dove 'allevare' significa tutelare l'ambiente e il territorio con maggiori difficoltà rispetto alla pianura". E' questo il commento dell'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava, dopo che, sulla Gazzetta ufficiale, è stata pubblicata la richiesta del Consorzio per la tutela del formaggio Silter Camuno-Sebino di riconoscimento di Denominazione d'origine protetta.

"Dopo le tappe di Como, Monza, Brescia, Bergamo e Mantova anche a Lecco gli Stati generali dell'Ambiente serviranno per conoscere da vicino i problemi reali del territorio. Uno dei temi sicuramente più discussi sarà il progetto di Varenna che, dalle notizie di stampa delle ultime settimane, sta destando non poche preoccupazioni dal punto di vista ambientale e paesaggistico". Così l'assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi ha annunciato la tappa lecchese de 'Gli Stati Generali dell'Ambiente', in programma domani, mercoledì 19 marzo alle ore 10, presso la Sede territoriale di Regione Lombardia in via Promessi Sposi, 132 a Lecco.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.