“Sono sempre stato un po’ maniaco del controllo. Analizzo e cerco di prevenire i problemi, ma questo a volte fa sì che non riesca a godermi le cose a pieno. Ma, se al posto di cercare l’equilibrio perfetto per non cadere, ci si lasciasse andare e si imparasse a volare?” Una canzone che assume i connotati di un dialogo che il protagonista fa con se stesso, un continuo botta e risposta che verte su quanto molto spesso si cerchi l’equilibrio nelle vita facendo riferimento al passato come monito per non rifare gli stessi errori. Il sound del pezzo è il risultato dell’incontro tra synth analogici e intrecci di chitarre, un mix sonoro dalle atmosfere anni ’80.

Ti potrebbero interessare anche:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi