A gennaio 2020 è stato presentato dall’AIE il rapporto sullo stato dei canali trade dell’editoria, che evidenziava una crescita dopo anni di flessione. Poi il Covid-19. In poche settimane è mutato tutto ciò che definivamo normalità, e l’editoria non è sfuggita al cambiamento. Abbiamo invitato Giovanni Peresson, responsabile dell’Ufficio Studi dell’Associazione Italiana Editori, per fare chiarezza su ciò che la filiera editoriale sta affrontando e dovrà affrontare nei prossimi mesi.

Ti potrebbero interessare anche:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi