All’interno di un quadro sanitario generale molto delicato come quello attuale, i tre bandi pubblicati quest’anno per supplire alla mancanza cronica di medici di Medicina generale sono andati sostanzialmente deserti.
Perché? Ce lo spiega Maria Carmela Rozza, Consigliere regionale e membro della Commissione sanità e politiche sociali.

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi