“Lamore mi pare un po’ troppo romanticizzato. Amo amare ed essere amata ma mi piace  vederla sotto un punto di vista un po’ più svergognato: ‘pensieri sbagliati’ racconta di quanto le connessioni tra persone siano vitali e radicate nei miei bisogni più profondi, quasi come fossero un istinto primordiale, e mi nutro delle loro storie, mi tengono viva. Comunque il desiderio di connettermi con le persone e di amarle in mondo incontrollato e doloroso è tutto ciò che ho, o che abbiamo, forse.”

Ti potrebbero interessare anche:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi